Si chiude con il botto il mercato dell’Amen Scuola Basket Arezzo, De Bartolo è il nuovo regista

18.07.2019 20:42 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Scuola Basket Arezzo, Federico Fracassi
Si chiude con il botto il mercato dell’Amen Scuola Basket Arezzo, De Bartolo è il nuovo regista

Il terzo nuovo arrivato in casa Amen Scuola Basket Arezzo è il playmaker Vincenzo De Bartolo classe ‘89 proveniente dalla Serie C Gold pugliese dove giocava con maglia di Altamura.

Cresciuto cestisticamente in Toscana dove ha passato 4 anni nelle giovanili della Montepaschi vincendo 2 scudetti, poi ha maturato le prime esperienze tra i senior a Firenze (C1) per poi passare a Matera (Serie A Dil.), Potenza (Serie A Dil.), Racalmuto (C1) e Marsala C1). Dal 2013 è diventato un punto di riferimento della Libertas Altamura in C Gold, nell’ultimo campionato ha giocato 31 minuti a partita mettendo a segno oltre 11 punti di media con il 78% ai tiri liberi. Giocatore capace di gestire la squadra ma anche di mettere a referto punti preziosi in caso di necessità.
Vincenzo curiosamente torna ad Arezzo dopo 16 anni; il nuovo Playmaker dell’Amen SBA infatti ha vinto il Torneo Guido Guidelli nel 2003 protagonista nella Selezione della Provincia di Bari che superò in finale lo Sporting Club Montecatini.

In questi mesi estivi si sta cimentando con alcuni tornei, cogliendo successo nel prestigiosissimo “Elev8 Basket Kings” giocato a Pesaro dove con la sua squadra battendo in finale Milano, si è guadagnato la qualificazione ad uno dei tornei più importanti del mondo, il “Quai 54” di Parigi sponsorizzato direttamente d Michael Jordan. Nell’Elev8 De Bartolo giocando con la squadra di Bari, si è confrontato tra l’altro contro formazioni che annoveravano il nazionale italiano Daniel Hackett e David Moss straniero della Germani Brescia di A1.

Il commento del Presidente Castelli: “Siamo molto soddisfatti di aver trovato un accordo con Vincenzo De Bartolo, per le sue caratteristiche siamo sicuri sia il giocatore perfetto che va a completare il nostro roster insieme a Tenev e Rodriguez. In un campionato come quello che stiamo per intraprendere avevamo bisogno di gente esperta e super motivata per portare la nostra competitività ai livelli della C Gold. A Vincenzo do il benvenuto nella Scuola Basket Arezzo”.

Coach Milli su De Bartolo: “De Bartolo è un ragazzo di esperienza con un passato importante nelle giovanili del MontePaschi di Siena e con un presente da veterano della C Gold in Puglia con Altamura. E’ un giocatore di grande personalità ed in grado di gestire la squadra ed i suoi ritmi. Vincenzo oltre ad essere un buon difensore ha anche capacità realizzative essendo un giocatore in grado di poter battere il proprio avversario sia, in uno contro uno sia in penetrazione, sia in palleggio arresto e tiro che con il tiro da tre punti. E’ quindi un giocatore completo che sicuramente ci darà una grande mano a livello di leadership e su tutti i fronti del gioco. La molla principale che ci ha spinto a sceglierlo è la sua motivazione a fare bene lontano da casa, dimostrando di essere un giocatore importante per questa categoria. Sono veramente contento di averlo nella nostra squadra”.
Le prime parole in amaranto di Vincenzo De Bartolo: “Dopo essere stato tanti anni nel girone pugliese sentivo l’esigenza di provare a cambiare pur avendo un legame con Altamura dove mio fratello ha una società di minibasket. Quando è arrivata la chiamata di Arezzo è stato un colpo di fulmine perché l’accordo è stato chiuso subito sia perché mi hanno parlato benissimo della società e della città, sia perché per me la Toscana è stata una parte importante della mia vita avendo giocato quattro anni alla Monte Paschi Siena e uno a Firenze da dove ho iniziato il percorso da giocatore in giro. Le parole del Presidente Castelli mi hanno contagiato con la voglia e la passione che ha saputo trasmettermi che per me sono molto importanti quando ci si prepara a questo tipo di esperienze. Mi ha fatto sentire parte integrante della vostra famiglia e quindi sono sicuro di aver fatto una gran scelta, di essere in un contesto assolutamente positivo dove si respira basket e dove già conoscevo coach Milli perché ha allenato in Puglia e ci ho giocato contro. Inoltre per me è stato molto stimolante sapere che la società l’anno scorso ha vinto il campionato e che quest’anno vorrebbe provare a fare una stagione positiva anche in Serie C Gold. Quando una società ha chiari i suoi obiettivi e chiare le sue potenzialità per me sono stimoli importantissimi per provare a far bene”.

Per la positiva conclusione di questa trattativa la Scuola Basket Arezzo ringrazia l’agenzia Ethics.