Serie C femminile : ACF Arezzo - Vis Civitanova 3-1

08.06.2021 22:05 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ACF Arezzo Pierpaolo Chiaro
Serie C femminile : ACF Arezzo - Vis Civitanova 3-1

ACF Arezzo - Vis Civitanova 3-1

ACF Arezzo (4-3-1-2): Valgimigli; Tuteri, Esperti, Ferretti, Costantino; Orlandi, Cirri, Verdi, Ceccarelli; Razzolini, Gnisci. A disp: Trezza, Paganini, Bove, Gonzi, Iannetta, Casini, Avendato. All: Massimiliano Forzini.

Vis Civitanova: Locatelli, Langiotti, Coccia, Monzi C., Rendo, Poli, Silvestrini, Rastelli, Magnago, Nahi, Fiorella. A disposizione: Monzi V., Natalini, Monterubbianesi, Parmegiani, Brutti, Bracalente, Fermani, Ciccalè. Allenatore: Domenico Giugliano.

Arbitro: sig. Diego Castelli (Ascoli Piceno), 1º assistente: sig.ra Letizia Quartararo (Firenze), 2º assistente: sig. Shadi Omda Salama (Firenze)

Marcatori: 6' Gnisci, 15' Ceccarelli, 60' Rastelli (C), 74' Tuteri. 

AREZZO - L’Arezzo ottiene la terza vittoria consecutiva, la seconda allo stadio comunale "Città di Arezzo". Le amaranto vincono 3-1 contro la Vis
Civitanova grazie alle reti di Gnisci, Ceccarelli e Tuteri. Con questa vittoria l’Arezzo si porta a 49 punti in classifica a due giornate dal termine del campionato. Domenica 13 giugno al "Città di Arezzo" arriverà il Filecchio per l'ultima partita casalinga.

LA CRONACA

L’Arezzo non cambia l'assetto tattico e conferma Tuteri esterno basso con Cirri a centrocampo. Le ragazze amaranto sono subito padrone del gioco e al 6' passano in vantaggio con Gnisci che approfitta di un errore di Locatelli e segna a porta a vuota. Al minuto 12 Ceccarelli prende le misure e di testa mette il pallone di poco alto sopra la traversa. Passano pochi minuti e al 15' la numero dieci amaranto segna il 2-0 su corner battuto da Tuteri, anche in questa occasione errore in uscita di Locatelli che non trattiene il pallone, per Ceccarelli è tutto facile. L'Arezzo va al riposo sul doppio vantaggio. Nella ripresa in maniera inaspettata torna in partita la Vis Civitanova che al 60' riduce lo svantaggio grazie ad una punizione dalla distanza di Rastelli, nulla
da fare per Valgimigli. L'Arezzo torna ad essere padrone del gioco e al 74' chiude definitivamente i giochi con Tuteri con un bellissimo diagonale su assist di Razzolini. L'Arezzo resta a tre punti dalla vetta a due giornate dal termine.