Campionato di Terza categoria : Fortis Arezzo vs Petrarca Calcio 1 - 2

10.10.2021 22:35 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Carlo Benucci (AS.Fortis Arezzo)
Campionato di Terza categoria : Fortis Arezzo vs Petrarca Calcio 1 - 2

FORTIS AREZZO vs PETRARCA CALCIO 1 - 2 

FORTIS AREZZO: Caneschi, Falcinelli,  Angiolini, Torrisi, Salvi, Vojoa, Begaj, Ayari, Marconi, Falah, Rossi   A Disp.: Fucci, Mbacki, Mantechi, Mastrocola, Andronic, Francini, Bresciani, Gelli    All.:  Mirko Latorraca

PETRARCA CALCIO: Lettini, Agostini, Cardelli, Hysenaj, Riccardo, Bracalenti, Vagheggi, Zoppellaro, Bonafede, Rauf, Kaftirani   a disp.: Guadagnoli, Daniele, Jallow, Menchetti, Tanase, Ceesay, Tirim, Picone  all.: Rocco Vadruccio  

Arbitro Maino William della Sez. di Arezzo

24' Rauf, 50' Gelli r.,65' Bonafede

Al Petrarca Calcio la stracittadina contro la Fortis Arezzo in un incontro avvincente  combattuto da entrambe le formazioni con grande agonismo  senza alcun risparmio di energie: ha vinto la squadra che ci ha creduto di più che ha cercato di chiudere l'incontro in proprio favore , con un reparto difensivo inviolabile e Lettini, insuperabile. In effetti l'unica rete subita dal portiere è arrivata a seguito dei due rigori, di cui uno parato, assegnati con eccessiva magnanimità da un Direttore di gara non sempre presente nell'azione di gioco. Ma veniamo alla cronaca del secondo turno  che vede due formazioni ferme al palo entrambe per la sconfitta dell'esordio. Sono i padroni di casa di Mr.Latorraca a conquistare il centrocampo ed impegnare l'estremo difensore con punizioni  di Ayari dal limite al 2', all'8' all'11' al 13' il  colpo di testa di Begay che sfiora la traverrsa; al 15' il contestato 1° calcio di rigore  su Begay strtto in area da due difensori, ma il lento tiro  Rossi viene parato da Lettini;  si sveglia la formazione ospite con tiri di Vagheggi, Bonafede e zoppellaro; al 24' su angolo battuto da Vagheggi taglia tutta l'area di porta  e su tutti si eleva Rauf, che di testa mette alle spalle  di Caneschi la rete del vantaggio. La reazione immediata dei locali porta a numerose punizioni dal limite  sempre annullate con ordine dai difensori si va al riposo in vantaggio per gli ospiti.

Al rientro dagli spogliatoi  i nuovi innesti, con il vento che spirava in proprio favore, hanno conquistato, per l'atterramento di Gelli, al 50',  il rigore trasformato dal medesimo; il pareggio  ha messo le ali alla formazione del Pres. Francesco Martoglio che ha continuato a pressare  e conquistare la tre-quarti, colpendo inoltre, al 65', con un missile su calcio di punizionne dal limite, colpende il montente alla sinistra del bravo portiere;  azioni continue dei locali ma al 68' la doccia fredda  della rete del vantaggio degli ospiti: lungo rilancio della difesa dei Petrarchini con Vagheggi che anticipa l' estremo difensore e serve Bonafede il pallone che non ha difficoltà a battere in uscita  l'incolpevole Caneschi; si lotta con ardore, ma sempre con il necessario rispetto per l'avversario ma il risultato, nonostante il lungo periodo di recupero, non cambia.  Adeguato l'arbitraggio.