Finale di Coppa Provinciale di III Categoria : Fortis Arezzo - U.S. Faellese 1 - 0

09.02.2024 22:45 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Faellese
Finale di Coppa Provinciale di III Categoria : Fortis Arezzo - U.S. Faellese 1 - 0

Fortis Arezzo - U.S. Faellese 1 - 0

Fortis Arezzo : Landini, Gallorini, Angiolini, Salvi, Sorini, Francesco Cordovani, Ayari, Bardelli, Gozzi, Kullolli, Della Luna. All. Mirko Latorraca. A disposizione : Moricciani, Marchi, Putzolu, Camaiani, Frescucci, Zougui, Andrea Cordovani, Pagano, Staino.

US Faellese : Fondelli, Mohsine, Bartolini, Bernini, Martini, Becattini, Bruno, Cuccoli, Thiam, Cardinali, Zaroual. All. Niccolò Pieralli. D’Ambrosio, KulaJ, Landi, Pellegrini, Pallanti, Abazaj, Aliu, Scarpelli, Ferrini.

Arbitro : Sig. Matteo Martini, Assistenti Matteo Mangani e Emanuele Materazzi, della Sezione di Arezzo

Marcatore : 11' Gozzi

Un magistrale calcio di punizione di Gozzi consegna la Coppa Provinciale aretina di Terza Categoria alla Fortis Arezzo. Una vittoria di misura che condanna una Faellese bella e sfortunata, soprattutto nel secondo tempo, con i ragazzi di mister Pieralli che in più di un'occasione sono andati vicini a cogliere il possibile gol del pari. Una prova convincente quella fornita dagli azzurri, che però consola solamente in parte la delusione di non aver conquistato il trofeo.

La prima fase di gara sorride, però, agli aretini che scendono in campo con maggior convinzione e alla prima occasione buona sbloccano il risultato. L'opportunità arriva al 10', con un fallo da parte della Faellese al limite dell'area: Gozzi s'incarica della battuta e ne scaturisce una conclusione perfetta, con il pallone che disegna una traiettoria arcuata che supera la barriera sul lato esterno e s'insacca a fil di palo. Fondelli sfiora soltanto con la punta delle dita ma non riesce a respingere, 0-1. Dopo un inizio con il freno a mano tirato, la Faellese si scioglie e va in crescendo con il passare dei minuti. Poco prima dell'intervallo ecco la prima vera occasione sui piedi di Thiam, liberato in area con un uno-due da Cardinali, ma il suo tiro viene respinto da Landini.

Nel secondo tempo la Faellese cambia decisamente approccio e spinge sull'acceleratore. Pronti via e nel giro di dieci minuti arrivano un paio di conclusioni da fuori molto pericolose da parte prima di Mohsine e poi di Cardinali. Intorno al 60' la Fortis mette la testa fuori e su una ripartenza rischia di far male ancora con Gozzi, ma Fondelli è bravo a parare di piede, sul rimpallo il pallone finisce ancora in favore della Fortis ma stavolta è Martini ad allontanare la sfera sulla linea di porta. Nell'azione successiva una delle due occasioni più clamorose per la Faellese: al 61' Cuccoli prova la conclusione di prima su un pallone che spiove in piena area di rigore ma Landini con un riflesso strepitoso respinge di pugno da distanza ravvicinata. Gli azzurri rimangono in avanti e al 78' ecco un'altra clamorosa opportunità per il pari con Martini, che raggiunge il pallone scodellato nell'area della Fortis, salta il portiere in uscita e appoggia in rete ma il suo tentativo viene murato in mischia praticamente sulla linea.

La Fortis Arezzo contiene gli avversari e prova a giocare con l'orologio e a colpire in contropiede, andando vicina a trovare il raddoppio al minuto 86 con Kullolli, che alza una conclusione da ottima posizione sopra la traversa. Assalto finale della Faellese: al 90' ci prova Pallanti con un tiro da fuori che sfiora l'incrocio e all'ultimo minuto di recupero gli azzurri recriminano per un possibile fallo in area ai danni di Cardinali non ravvisato dalla terna arbitrale. Poi arriva il fischio finale: la Fortis Arezzo dopo la sconfitta nella passata stagione stavolta non sbaglia e porta a casa la coppa.