Fortis Juventus - Antella 1 - 1

05.05.2021 14:12 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: almanaccocalciotoscano.it Andrea L’Abbate
Fortis Juventus - Antella 1 - 1

Fortis Juventus - Antella 1 - 1

FORTIS JUVENTUS: Becchi 6.5, Mazzolli 6.5 (77° Mosti Falconi ng), Bonifazi 5.5, Gori Matt. 5.5 (64° Papini 5.5), Calzolai G. 6, Gurioli 6.5, Cirasella 6, Mazzanti 6 (87° Del Pela N. ng), Guidotti 6, Serotti 6.5, Bruni 6. A disp.: Gherardi, Marucelli, Zoppi L., Cassai, Fedele, Leporatti . All.: Fusi Michele

ANTELLA 99: D Ambrosio 7, Vitale 6.5, Tafani 6, Franchi 5.5 (54° Manetti Sac. 6), Mignani 7, Bartolini F. 6.5, Rontini 6, Tacconi 6, Merciai 5, Olivieri 6, Mazzoni 6 (76° Posarelli ng). A disp.: Magnelli, Failli, Pacini, Dini, Sormani, Frijia, Bargelli. All.: Alari Stefano

ARBITRO: Luca Barone di Pisa 5.5, coad. da Guiducci di Empoli e Bettazzi di Prato

RETI: 58° Guidotti, 63° rig. Olivieri

NOTE: Espulso Merciai all’85’ per proteste. Ammoniti Gurioli, Cirasella, Bruni, Franchi, Mignani, Bartolini F., Tacconi. Angoli 7-1. Recupero 5’+4’.

Altro mezzo passo falso casalingo della Fortis Juventus che non casa non riesce a vincere (ultima volta a novembre del 2019!): i mugellani fanno gioco, occupano stabilmente la metà campo avversaria ma non riescono a trovare il guizzo giusto per avere la meglio su un’Antella come sempre molto organizzata e puntuale nelle chiusure. I fiorentini escono con un buon punto, confermando la volontà di essere pronti a fare la “guerra” a tutti, grazie alla grinta e l’organizzazione fornita dal proprio tecnico. I mugellani mancano della giocata vincente e indubbiamente ci si attende di più dai propri attaccanti. E dire che i bianco verdi erano partiti bene e dopo soli 27” Bruni appoggia per Serotti: tiro da dentro l’area, ma l’uscita è pronta di D’Ambrosio. Subito dopo Guidotti reclama il rigore per un tocco galeotto di Bartolini al limite dell’area: prima il direttore di gara assegna il penalty, poi concede solo punizione dal limite. Al 10’ Guidotti prova il destro, alto non di molto. Piano piano esce l’Antella che al 17’ con un tiro-cross da sinistra dell’ex Mazzoni impegna Becchi che smanaccia in corner. Poco dopo rimessa laterale di Tafani per Rontini che di testa chiama alla parata Becchi. Minuto 34’: contropiede locale, servizio per Guidotti che viene chiuso al momento della conclusione in corner. Tre minuti dopo cross di Serotti per Bruni che non ci arriva per un soffio: para D’Ambrosio; prima della fine del tempo Mazzanti tocca ancora per Bruni il cui sinistro a giro finisce fuori di un nulla.

Nella ripresa è l’Antella a partire meglio (Tacconi di testa mette sul fondo al 1’ e al 5’ un sinistro a pelo d’era di Mazzoni esce a lato di poco), ma poi c’è solo Fortis che attacca a pieno organico, venendo premiata al 13’: gran botta di Mazzolli sulla traversa (ancora! come contro il Pontassieve…), il più pronto sulla respinta è Guidotti che di testa mette in rete l’1-0. Ma il vantaggio dura appena 4 minuti: la Fortis perde palla a centrocampo e sul lungo cross è evidente e inutile il fallo di Bonifazi su Olivieri: lo stesso numero 10 trasforma per l’1-1. La Fortis si getta avanti, ma la diga antellina regge e solo nel finale barcolla, anche per l’espulsione per proteste di Merciai (che pure aveva rischiato molto in un paio di occasioni precedenti sempre per proteste). Al 41’ punizione di Serotti: D’Ambrosio mette in corner; sul susseguente corner conclusione di Mosti Falconi: para ancora il portiere ospite. Al 43’ cross di Bruni: respinge con un gomito un difensore, l’arbitro Barone di Pisa fa proseguire. Sul ribaltamento di fronte Olivieri lancia in contropiede Posarelli che si fa respingere la conclusione da Becchi: ma l’arbitro fischia un fuorigioco inesistente. Ultima occasione al 44’ quando su corner di Mosti Falconi Niccolò Del Pela non ci arriva per questione di millimetri.