Pienza fiducioso nel ripescaggio nel campionato di Promozione

La società del neo Presidente Poggialini, presenta il nuovo organico e resta in attesa di conoscere la graduatoria definitiva per ritornare nel campionato di Promozione.
19.07.2020 12:22 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Pol. Pienza Stefano Bindi
Pienza fiducioso nel ripescaggio nel campionato di Promozione

La Polisportiva Pienza dopo la chiusura anticipata del campionato 2019-20, dovuta all’emergenza Covid-19 ha chiuso brillantemente in seconda posizione in solitaria e resta in attesa buone notizie dagli Organi Federali, per quanto riguarda il possibile ripescaggio nel campionato di Promozione.

La società del neo Presidente Poggialini, che ha sostituito il grande Presidente Papini Remo, che per motivi personali ha dovuto lasciare la carica, restando nella Società come consigliere, per continuare a dare il suo fondamentale apporto. Un ringraziamento particolare da parte di tutti gli sportivi Pientini e consiglieri, per il grande lavoro svolto da Remo nel corso degli ultimi anni, che ha riportato il Pienza nei palcoscenici calcistici che merita, ridando entusiasmo e attaccamento a tutto l’ambiente.

Grazie al prezioso lavoro del DG Bernardini coadiuvato dal DS Felici e Tiradritti nonché da altri collaboratori, passati da Pienza, ma restati legati ai colori biancorossi, ha iniziato a muoversi sul mercato e sono stati concretizzati alcuni acquisti, che sostituiranno i partenti D’aniello, Caramanico, Rosati, Agnoletti, Formichi, Carletti, a cui la Società, esprime il ringraziamento per la serietà e l'attaccamento che hanno dimostrato per i colori e l'ambiente Biancorosso.

Dopo le preziose conferme di Minocci Borneo, Leonardi, Contemori, Contorni, e Mucciarelli.Oltre ai pientini doc, capitan Anselmi, Bonari, Duchini, Franci, Mangiavacchi, Biagiotti e Pacenti. I primi arrivi, a disposizione di Mister Benanchi, sono: il portiere 2001 Costa dalla Sinalunghese, il difensore Balestra dall’Asta Taverne, il forte centrocampista Caccamo dall’Amiata, l’esterno 2001 Serra Niccolò dal Montalcino, l’attaccante classe 2000 Esposito Antonio ex Colligiana e Chiusi e la punta centrale Gennaro D’auria ex Tuoro.

In attesa di nuovi colpi in entrata e di buone notizie dagli Organi Federali siamo fiduciosi che la Società potrà continuare lo straordinario percorso intrapreso negli ultimi anni.