Crotone-Inter 0-2 e titolo di Campione d'Italia all' Inter

La formazione allenata da Antonio Conte si laurea Campione d'Italia dopo 9 anni di dominio della Juventus.
02.05.2021 21:01 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: it.blastingnews.com di Armando Areniello
Crotone-Inter 0-2 e titolo di Campione d'Italia all' Inter

Si è da poco concluso il match valido per la trentaquattresima giornata di Serie A  fra Sassuolo e Atalanta sul risultato di uno pari e l' Inter si laurea Campione d' Italia, a seguito del successo maturato allo Scida tra Crotone e Inter e terminato sul risultato finale di 0-2, grazie ai gol di Christian Eriksen e Achraf Hakimi.

La partita : Crotone vs Inter 0 - 2

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, conferma sempre il 3-5-2 ma cambia qualcosa rispetto a quanto visto contro il Verona. Sulla fascia sinistra, infatti, c'è Darmian al posto di Perisic e Stefano Sensi al posto di Christian Eriksen.

Nel primo tempo l'Inter tiene meglio il campo, come era prevedibile ma non riesce a incalzare il Crotone. Le occasioni chiare sono quelle tre. Nella prima parte della prima frazione i nerazzurri vanno vicino al gol di Romelu Lukaku, con il belga che stacca di testa da calcio d'angolo e la palla finisce sul palo. Legno che viene colpito anche da Lautaro Martinez negli ultimi minuti. Un minuto dopo ci prova Stefano Sensi con un destro a pochi metri dalla porta ma Cordaz respinge in angolo.

Nel secondo tempo l'Inter continua a tenere bene il campo ma la svolta arriva con la girandola di cambi poco dopo l'ora di gioco. Al 68', infatti, arriva il vantaggio con un tiro dal limite di Christian Eriksen, entrato da poco al posto di Stefano Sensi. Al 70' è Ivan Perisic, entrato anche lui da poco al posto di Darmian, a sfiorare il raddoppio con un destro a giro che finisce di poco a lato.

La squadra di Conte chiude i giochi al 90', con Barella che parte in contropiede e serve Achraf Hakimi, che a tu per tu con Cordaz non sbaglia.

Le pagelle nerazzurre

Handanovic 6: Praticamente mai impegnato dagli avversari.

Skriniar 6,5: Si conferma un muro invalicabile.

De Vrij 6,5: L'olandese non delude mai.

Bastoni 6,5: Sempre pericolo anche con le sortite offensive.

Hakimi 7: L'esterno destro macina sempre chilometri, sia in fase difensiva che in fase offensiva e corona la prestazione con il gol del 2-0.

Barella 6: Non manca lo spirito di sacrificio, anche se sembra aver bisogno di riposo.

Brozovic 6,5: Bravo a chiudere le linee di passaggio degli avversari e a dettare i tempi in mezzo al campo.

Sensi 6,5: Preferito a Eriksen sfodera una buona prestazione, va vicino al gol a fine primo tempo.

Darmian 6: Prestazione sufficiente del match winner.

Lukaku 6,5: Molto meglio rispetto a quanto visto nelle ultime partite.

Lautaro 6,5: Altra buona prestazione del "Toro" a cui, però, manca il gol.

Christian Eriksen 7: Entra e decide il match con un bel tiro dal limite, seppur aiutato da una deviazione.

Ivan Perisic 6,5: Entra anche lui bene in partita.