Le Farmacie Comunali di Arezzo piangono la scomparsa di Luigi Spiganti

L’apprezzato farmacista aretino, nato nel 1958, è scomparso venerdì 12 marzo all’ospedale San Donato. Con umanità e professionalità, Spiganti era un punto di riferimento alla farmacia comunale “Giotto”
14.03.2021 22:46 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
Le Farmacie Comunali di Arezzo piangono la scomparsa di Luigi Spiganti

AREZZO – Le Farmacie Comunali di Arezzo piangono la perdita dell’amico Luigi Spiganti, uno dei farmacisti più conosciuti e apprezzati in città. Spiganti è deceduto all’età di sessantadue anni nella mattina di venerdì 12 marzo all’ospedale San Donato dove era ricoverato da alcune settimane nel reparto di malattie infettive a causa del Covid19 diagnosticato ad inizio febbraio, proprio il giorno prima della vaccinazione di tutti i farmacisti.

Tra i collaboratori delle Farmacie Comunali di Arezzo dal 1990 e punto di riferimento della farmacia n.3 “Giotto”, Spiganti ha svolto il suo mestiere con competenza, entusiasmo, disponibilità e, soprattutto, con un immancabile sorriso, sempre disponibile verso la cittadinanza e i colleghi. Noto alla città anche come stimato sommelier, è stato dedito al suo lavoro e alle sue passioni con la stessa serenità e umanità. Tutta l’azienda esprime le proprie condoglianze alla moglie, alle figlie e ai familiari dell’amico “Gigi”.