Lega Pro : Arezzo – Juventus Next Gen 0 – 1

02.04.2024 22:54 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Fausto Sarrini
Lega Pro : Arezzo – Juventus Next Gen 0 – 1

Arezzo – Juventus Next Gen 0 – 1

AREZZO (4231): 1 Trombini; 3 Donati (27' st 14 Renzi), 17 Lazzarini, 6 Polvani, 27 Coccia (37' st 8 Settembrini); 20 Catanese (17' st 16 Mawuli), 18 M.Damiani (37' st 29 Sebastiani); 10 Pattarello, 7 Guccione, 11 Gaddini (27' st 9 Ekuban); 28 Gucci. A disposizione: 12 Ermini, 22 Borra, 2 Montini, 4 Risaliti, 13 Chiosa, 21 Castiglia, 24 Foglia, 25 Masetti. Allenatore: Paolo Indiani.

JUVENTUS NEXT GEN (3421): 1 Daffara; 2 Savona, 31 Stivanello, 5 Muharemovic (27' pt 32 Turicchia); 15 Comenencia (31' st 33 Perotti), 29 Salifou, 26 S.Damiani, 19 Rouhi; 36 Anghelè (1' st 9 Cerri), 7 Hasa; 17 Guerra (40' st 20 Iocolano). A disposizione: 25 Scaglia, 35 Fuscaldo, 4 Pedro Felipe, 11 Mbangula, 14 Mulazzi, 21 Palumbo, 23 Mancini, 41 Bonetti. Allenatore: Massimo Brambilla.

ARBITRO: Emanuele Ceriello di Chiari (Marco Munitello di Gradisca d'Isonzo – Thomas Storgato di Castelfranco Veneto). Quarto ufficiale: Leonardo Cipolloni di Foligno.

RETI: pt 29' Guerra

NOTE: spettatori presenti 3.367 (1.310 paganti + 2.057 abbonati). Ammoniti: pt 42' Catanese; st 12' Daffara, 16' Guerra, 33' Polvani, 48' Perotti, 49' Mawuli. Angoli: 2-2. Recupero tempi: 2' e 4'

La Juventus Next Gen è un autentico incubo per l'Arezzo. Il sabato di Pasqua più amaro di così non poteva essere per gli amaranto a cui sarebbe già stato stretto il pareggio. E invece ecco arrivare la quinta sconfitta in sei sfide con i bianconeri, un solo pari e nessun successo. Più di una volta sconfitte beffarde, più di tutti l'ultima. Chiaro che ci sono  stati errori, perché quando si sbagliano palle gol clamorose, almeno tre (due Gucci e una Gaddini) e ci si mette di mezzo la dea bendata, vedi la traversa clamorosa di Gucci, poi si paga. Alla Juventus Next Gen è bastato il gol del bomber Guerra, bel pallonetto ma favorito da un errore evidente di Lazzarini.

Giusto dire che soprattutto nella ripresa, in contropiede i bianconeri hanno avuto alcune chances, una notevole, bravo Trombini in alcuni interventi, ma la vittoria ha premiato troppo la squadra di Brambilla.  L'Arezzo ha confermato l'ottima condizione atletica e ha giocato una buona partita, ma serve più concretezza in zona gol. Senza disconoscere per carità, i meriti di Indiani, permetteteci di dire che in difesa un giocatore d'esperienza, di valore, che sa anche dettare i tempi al reparto come Chiosa meriterebbe più spazio.

Dopo tre successi consecutivi si è dunque fermata la marcia amaranto tuttavia la formazione di Indiani rimane in settima posizione e i playoff restano decisamente alla portata. Prossima sfida, il derby di Lucca di lunedì 8 ottobre.

Le pagelle di Fausto Sarrini : Trombini 7, Donati 6, Lazzarini 5, Polvani 6, Coccia 6,5, Catanese 6, Damiani 6, Pattarello 6, Guccione 6,5, Gaddini 5, Gucci 4,5. Entrati Renzi 6, Mawuli 6, Ekuban 5,5, Settembrini ng, Sebastiani ng. All. Indiani 6