Lega Pro : Spal – Arezzo 0 – 0

26.02.2024 10:10 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Fausto Sarrini
Lega Pro : Spal – Arezzo 0 – 0

Lega Pro : Spal – Arezzo 0 – 0

SPAL (442): 12 Galeotti; 24 Ghiringhelli, 3 Bruscagin, 4 Valentini, 33 Tripaldelli (36' st 16 Saiani); 75 Rao (17' st 37 Maistro), 25 Carraro, 77 Buchel, 19 Dalmonte (27' st 71 Edera); 7 Antenucci (27' st 21 Zilli), 10 Petrovic (17' st 11 Rabbi). A disposizione: 1 Alfonso, 28 Del Favero, 2 Fiordaliso, 5 Contiliano, 9 Orfei, 17 Iglio, 26 Siligardi, 29 Nador, 34 Breit. Allenatore: Domenico Di Carlo.

AREZZO (4231): 1 Trombini; 17 Lazzarini, 25 Masetti, 6 Polvani, 3 Donati; 24 Foglia (29' st 16 Mawuli), 18 Damiani; 10 Pattarello (44' st 11 Gaddini), 7 Guccione (13' st 4 Risaliti), 8 Settembrini (13' st 20 Catanese); 28 Gucci (44' st 9 Ekuban). A disposizione: 12 Ermini, 22 Borra, 5 Bianchi, 13 Chiosa, 14 Renzi, 21 Castiglia, 27 Coccia, 29 Sebastiani. Allenatore: Paolo Indiani.

ARBITRO: Domenico Leone di Barletta (Vincenzo Abbinante di Bari – Umberto Galasso di Torino). Quarto ufficiale: Vincenzo Rihai di Lovere.

NOTE: spettatori presenti tremila circa. Espulso Masetti per somma di ammonizioni al 10' st. Ammoniti: pt 3' Carraro, 20' Masetti; st 6' Settembrini, 47' Risaliti. Angoli: 6-3. Recupero tempi: 0' e 5'

Un buon punto quello conquistato dall'Arezzo a Ferrara in uno stadio da altre categorie. quelle che frequentava la Spal fino a poco tempo fa. Aldilà della precaria posizione di classifica, la squadra da quando è stata riaffidata a Di Carlo veniva da due vittorie e un pareggio. Ma un buon punto anche e soprattutto perché gli amaranto sono rimasti in 10 dall'11' della ripresa per l'espulsione di Masetti, da quel momento però la squadra di Indiani ha sofferto poco, solo un paio di mischie nel recupero e creato un paio di situazioni di pericolo. Match equilibrato anche in parità numerica e al tirar delle somme pareggio giusto che sta meglio all'Arezzo che tiene il vantaggio sulla quintultima (zona playout) proprio la Spal, a 6 punti e consente di restare a una sola lunghezza dalla zona playoff senza dimenticare che nelle restanti 10 gare gli amaranto giocheranno 6 partite in casa e 4 in trasferta. Tornando alla sfida in terra emiliana, note di merito per il portiere Trombini autore di due ottimi interventi, uno per tempo, rispettivamente su Dalmonte e Carraro ma anche per la difesa in generale, peccato, questo sì, per l'espulsione di Masetti. A centrocampo bella prova di Damiani, giovane che sta crescendo a vista d'occhio. Capitan Settembrini ha lottato e colpito una traversa, in attacco invece da un pò di tempo si fa fatica a segnare. Un'inversione di tendenza che si registra ormai da qualche giornata: prima si segnava ma si subiva troppo. Ora si prendono  poche reti però ci sono problemi in fase realizzativa. Detto questo la classifica dice che l'Arezzo sta rispettando le aspettative della vigilia con la possibilità di migliorare da qui alla fine. Sabato prossimo importante match casalingo con l'Ancona alle 18,30.