Flaminia vs Siena 1 – 3

15.11.2020 21:45 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Flaminia  vs Siena 1 – 3

Flaminia vs Siena 1 – 3

Flaminia : Battistelli, Fe, Gasperini, Scardala, Guadalupi, Pagliaroli (52° Ferrara), Lazzarini (67° Ortenzi), Sciamanna, Canestrelli (65° Covarelli), Sirbu (80° Tocci). A disp.: Grussu, Fapperdue, Barduani, Modesti, Traditi. All.: Punzi Francesco

Siena : Narduzzo, De Angelis (7° Gerace), Terigi (75° Ilari), Agnello, Carminati, Guidone, Sartor (46° Farcas), Ruggeri, Bedetti, Schiavon (62° Bani), Forte (75° Mignani). A disp.: Gragnoli, Marcocci, Sette, Morosi. All.: Gilardino Alberto

ARBITRO: Luca Tagliente di Brindisi, coad. da Pietro Anile Acireale e Alessandro Gennuso Caltanissetta

RETI: 6° Sirbu, 60° Guidone, 65° Forte, 73° Ruggeri

NOTE: Ammonito Sirbu.

Si torna in campo dopo la lunga pausa causa crisi sanitaria e le due formazioni sanno regalare gol ed emozioni a seguito di un match dai due volti, dove la formazione di casa riesce a colpire nei minuti iniziali a seguito di una azione manovrata e cross di Scardala che taglia la retroguardia bianco nero e dalla parte opposta un suo compagno conclude in maniera scoordinata, la retroguardia ospita difetta nel rinvio e Sirbu è lesto a colpire di sinistro e regalare il momentaneo vantaggio ai compagni. Sull'ali dell' entusiasmo Flaminia vicino al raddoppio, a seguito di una iniziativa di Sirbu che si invola a tu per tu d'avanti a Narduzzo, però, perde l'attimo propizio e l' opportunità sfuma. Con il passare dei minuti cresce il Siena, in grado di mettere in pratica la sua reazione con Forte che comincia ad essere la spina nel fianco della difesa rosso blu. Calcio piazzato di Agnello per Guidone che da buona posizione non inquadra la porta. Decolla la partita e Sirbu si rende ancora pericoloso lanciando Sciamanna, anticipato da Carminati e pollone che carambola sui piedi di Pagliaroli, murato al momento di concludere da Terigi. Sul fronte opposto è Agnello a far decollare l'azione offensiva dei bianco neri e pallone invitante per Sartor, chiuso da Gasperini. Il risultato non cambia e squadre negli spogliatoi con l' undici di Mister Punzi, in vantaggio.

Sensibilmente diversa la ripresa con il Siena determinato a recuperare il risultato e riesce a riequilibrarlo con Guidone che approfitta di un rimpallo favorevole e trova guizzo il vincente per riequilibrare il risultato. Insistono i bianco neri di Gilardino e nel giro di cinque minuti trovano il raddoppio. Sugli sviluppi di una combinazione Bedetti – Guidone che mettono in condizione Forte di realizzare da sotto misura e Siena ormai padrona del campo, gioca in scioltezza, controlla risultato ed avversario e trova il momento opportuno per chiudere i conti, in anticipo, sfondando per corsie esterne e cross nel mezzo, dove arriva puntuale Ruggeri per fissare il definitivo tre ad uno.