Grassina vs Pianese 1 - 2

28.02.2021 23:36 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Grassina Lorenzo Topello
Grassina vs Pianese 1 - 2

Grassina vs Pianese 1 - 2

GRASSINA (4-3-3): Cecchi, Del Lungo, Benvenuti, Villagatti, Gianneschi, Torrini, Nuti (77’ Guidotti), Zagaglioni (58’ Favilli), Diarrassouba, Baccini (72’ Marzierli), Calosi. A disp.: Mataloni, Rocchini, Marafioti, Rosi, Cavaciocchi, Marino. All.: Matteo Innocenti. 

PIANESE (4-3-3): Wroblewski, Ambrogio (22’ Lattanzi), Folino, Bernardini, Chinnici, Marino (75’ Lepri), Simeoni, Candiano (60’ Islamaj), Mengali, Remorini (46’ Zini), Arras (85’ Kondaj). A disp.: Mazzi, Misimovic, Muratore, Tampwo. All.: Guido Pagliuca. 

ARBITRO: Tona Mbei di Cuneo, coad. da De Simone di Roma1 e Frunza di Novi Ligure. 

RETI: 12’ Calosi, 81’ Zini, 83’ Lepri. 

NOTE: Ammoniti Gianneschi, Nuti, Villagatti, Torrini, Diarrassouba, Favilli. Angoli 2-7. Recuperi 1’+6’.

Una partita maledetta di una stagione maledetta. I rossoverdi accarezzano di nuovo la possibilità di una vittoria casalinga, la prima dell’anno, ma subiscono la rimonta di una Pianese cinica e abile a rovesciare la gara negli ultimi dieci minuti, rendendo illusorio il super gol di Calosi che stava tenendo in vita i ragazzi di Innocenti.

Grassina-Pianese, valida per la terza giornata di ritorno del Girone E, è cronaca di una domenica che inizia benissimo per i rossoverdi, che ritrovano Nuti tra i titolari e lanciano il tridente Calosi-Baccini-Diarassouba: al 12’ Calosi ha la geniale l’idea di calciare direttamente da corner e trova un gol come solo il Chino Recoba sapeva fare, una magia che si infila sotto l’incrocio opposto. Uno a zero Grassina, coi padroni di casa che, sulle ali del vantaggio, ci provano ancora con l’indiavolato Calosi: due soluzioni dalla distanza, la prima vicinissima all’incrocio, la seconda neutralizzata da Wroblewski. Al 42’ Torrini si inserisce alla perfezione su un pallone basso di Baccini e calcia di prima intenzione, ma trova l’esterno del palo. Al riposo è 1-0 e i rossoverdi meriterebbero di più.

Nella ripresa gli ospiti lanciano l’esperto Zini in avanti, ma il Grassina tiene botta e sfiora ancora il secondo gol con Baccini che riceve uno scavetto liftato di Calosi e si invola verso la porta, ma viene anticipato dall’uscita del portiere senese. Nel Grassina il centrocampo, autore di una prova ottima, comincia ad accusare il debito d’ossigeno: Zagaglioni lascia il posto a Favilli, uno stremato Nuti esce per Guidotti. La Pianese allora ne approfitta ed alza il ritmo, segnando di fatto al primo tiro nello specchio della porta: 81’, la punizione di Zini dai 25 metri è precisa e buca la barriera di Cecchi, infilandosi all’angolino. I rossoverdi accusano il colpo e staccano la spina: nemmeno due minuti e arriva l’1-2 firmato dal nuovo entrato Lepri che raccoglie un invito di Arras e da posizione ravvicinata deposita in rete. Non c’è nemmeno il tempo per orchestrare una reazione: Grassina-Pianese finisce male, malissimo, con la rimonta dei senesi proprio nel finale a rovesciare una gara fin lì più che buona da parte dei rossoverdi, che restano ultimi a tredici punti.