Scandicci - Siena 0 - 1

I bianconeri di Gilardino, in un Turri riaperto parzialmente ai tifosi, passano per 1-0 nonostante il grande pressing Blues nella ripresa e il calcio di rigore fallito, nel recupero.
15.10.2020 15:16 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Scandicci - Siena 0 - 1

Scandicci - Siena 0 - 1

SCANDICCI: Timperanza, Frascadore (55' Kernezo), Liberati, Mazzolli, Tognarelli, Diana, Zaccagnini, Sinisgallo (63' Tacconi), Saccardi (83' Mugelli), Ferretti, Di Benedetto. A disp.: Iacoponi, Francalanci, Grieco, Pecci, Rozzi, Bourezza. All.: Davitti Claudio. 

SIENA: Narduzzo, Agnello (77' Gerace), Carminati, Farcas, Guidone, Sartor, Bani, Ruggeri (85' Martina), Schiavon (64' Sare), Ilari (63' Mignani), Forte (64' Haruna). A disp.: Gragnoli, Marcocci, Terigi. All.: Gilardino Alberto. 

ARBITRO: Mauro Gangi di Enna, coad. da Piccichè di Trapani e Chichi di Palermo.

RETI: 20' Sartor.

NOTE: Angoli 5-0. Ammoniti Sare, Ferretti. Espluso al 92' Martina. Al 93' Mazzolli si fa respingere un rigore da Narduzzo.

Gara molto sentita viste l' ambizioni dei due Club, bianco neri proiettati a recuperare le categorie perdute e Blues votati a ben figurare in questo girone E, del campionato di serie D e gara giocata a viso aperto dalle due squadre. Lo Scandicci reclama un penalty, dopo un contatto in area su Ferretti, il Direttore di gara lascia proseguire e Saccardi, poco dopo, riesce ad inserirsi fra le maglie della difesa avversaria e concludere da posizione defilata, con un diagonale che spedisce il pallone e lambire il palo più lontano dalla porta di Narduzzo. Nel mezzo la conclusione dalla distanza di Guidoni che tenta la sorte dalla distanza .. e tiro tutto da dimenticare. Naturalmente con il passare dei minuti è il Siena a salire d' intensità e riesce a sbloccare la partita con Sartor, conclusione di Forte ribattuta dalla traversa e l' attaccante bianco nero è il più lesto di tutti nel colpire da sotto misura e mettere a segno in questo modo il gol partita. Scandicci che accusa il colpo e Siena che cerca di chiudere i conti con le conclusioni di Ilari, Schiavon e Forte, ma il risultato non cambia e squadre negli spogliatoi.

Decisamente meglio la ripresa, per lo Scandicci che si riorganizza per mettere in pratica la sua reazione. Saccardi conclude alto di poco e Kernezo trova un varco sulla destra e conclusione di prima intenzione, respinta dal numero uno ospite e sul corner successivo è la traversa a salvare Narduzzo, sulla conclusione di Diana. Saccardi si ripete poco dopo, con una conclusione in diagonale che finisce sul fondo di poco. Scandicci in questa ripresa ci crede e ci prova fino all' ultimo, anche se, il Siena non molla e si difende con ordine. Tognarelli è pericolosissimo di testa all'86', mentre al 92' Kernezo si incunea a destra in area e viene steso da dietro da Martina (espulso). Dal dischetto va Mazzolli, il cui tiro viene intercettato e respinto da Narduzzo.

.Finisce così, col grande rammarico dello Scandicci che nel finale vede sfumare la possibilità di pareggiare a coronamento di un grande secondo tempo.