Serie D : Aquila Montevarchi - Real Forte Querceta 3 - 2

Il Montevarchi all’ ultimo tuffo con il rigore trasformata da Christian Rufini, autore di una doppietta trova un successo importante che vale doppio, contro una diretta concorrente per la salvezza.
01.04.2024 21:26 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Serie D : Aquila Montevarchi - Real Forte Querceta 3 - 2

Aquila Montevarchi-Real Forte Querceta 3-2

AQUILA MONTEVARCHI: Dainelli; Lischi, Stefoni, Cellai, Virgillito; Muscas, Bontempi (32’ Boiga); Ciofi, (87’ Boncompagni), Borgarello, Priore (88’ Keqi), (71’ Conti), Rufini (93’ Artini). A disp.: Bianchi, Lucatuorto, Quaresima, Croci. All.: Beoni.

REAL FORTE QUERCETA: Gatti; Meucci (41’ Bucchioni), Maccabruni, Masi, Giubbolini; Pecchia, Giuliani (61’ Apolloni),  Gabrielli (61’ Flores Heatley); Michelucci; Pegollo, Podestà (75’ Betti). A disposizione: Turini, Vietina, Lepri, Tomaselli, Advillari. All.: Buglio.

ARBITRO: Marra della Sezione di Mantova
RETI: 1′ Lischi, 28′ Podestà, 34′ Rufini, 64′ Masi, 90′ rig. Rufini
NOTE: Ammoniti Meucci, Pecchia, Rufini, Bucchioni, Masi, Virgillito, Betti.

Buono l’ approccio alla gara dei rossoblu di Mister Beoni che al primo affondo passano, su azione d’angolo, Lischi da sotto misura trova la deviazione vincente che gli consente di sbloccare la partita. Giusto il tempo di gioire che gli ospiti si procurano l’ opportunità per pareggiare, quando a seguito di un contatto in area Cellai – Podestà, il direttore di gara assegna il penalty agli ospiti, ma Dainelli si supera e prima intercetta la conclusione dagli undici metri dello stesso Podestà, poi si oppone sulla ribattuta di Pegollo. Scampato il pericolo, sul fronte opposto, Rufini di testa non inquadra la porta e Real Forte Querceta che si dimostra un avversario tosto, non molla e intorno alla mezz’ora trova il pareggio. Podestà fa tutto da solo, si accentra e conclude in diagonale, spedendo il pallone ad insaccarsi sul palo più lontano. Il Montevarchi comunque è in partita e ancora Rufini, servito da Ciofi, conclude di prima intenzione, sorprendendo Gatti e regala il nuovo vantaggio al Montevarchi.

La ripresa inizia con il Montevarchi in avanti e Priore va vicino alla terza rete, in paio di circostanze, ma prima conclude fra le braccia di Gatti, poi non inquadra la porta. Sale di tono la gara e sul fronte opposto, gli ospiti costruiscono le premesse per raggiungere il pareggio, infatti su azione d’angolo, Masi da sotto misura conclude a botta sicura, anche se, probabilmente nella circostanza c’è stato un fallo su Dainelli, non rilevato. Il Montevarchi non ci stà e da vita al suo forcing finale ed a seguito di un contatto Betti – Boiga, il Direttore di gara assegna il penalty ai rosso blu e sul punto di battuta ci va Christian Rufini che trasforma con freddezza, spedendo pallone da una parte e portiere dall’altra e questa volta è fatta, il Montevarchi porta in classifica tre punti pesanti in chiave salvezza che riportano la giusta tranquillità a tutto l’ ambiente Valdarnese. 

Foto Roberto Macrì