Serie D : Sangiovannese-Grosseto 1-1

La Sangiovannese frena la corsa al vertice del Grosseto, finisce in parità con il momentaneo vantaggio azzurro di Rotondo, su calcio di rigore e il pareggio degli ospiti nella ripresa messo a segno da Marzierli.
26.02.2024 21:29 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Serie D : Sangiovannese-Grosseto 1-1

Sangiovannese-Grosseto 1-1

SANGIOVANNESE: Timperanza, Farini, Gianassi, Baldesi, Antezza, Masetti, Massai (45’st Disegni), Romanelli, Rotondo (36’st Nannini), Benucci (36’st Cicarevic), Bartolozzi (48’st Di Rienzo). A disp.: Barberini, Orselli, Shenaj, Caprio, Senesi. All.: Rigucci.

GROSSETO: Raffaelli, Cretella, Davì, Sabelli, Marzierli, Rinaldini (22’st Sacchini), Riccobono (42’st Bensaja), Aprili (29’st Saio), Prati, Romairone, Grasso (29’st Macchi). A disp.: Sclano, Bruni, Russo, Porcu, Nocciolini. All.: Malotti.

ARBITRO: Ciro Aldi di Lanciano, coad. da Paolo Camilli e Andrea Scionti di Roma.
RETI: 38′ rig. Rotondo, 53′ Marzierli.
NOTE: Ammoniti Davì, Bartolozzi, Baldesi, Cretella, Aprili, Farini, Cicarevic, Massai. Angoli 1-3. Recupero 0’+5’.

Il primo affondo è del Grosseto, Marzielli lanciato a rete impegna Timperanza alla presa a terra. Sul fronte opposto Benucci serve Massai che conclude di prima intenzione, respinge Raffaelli, poi il tentativo di cross dello stesso Massai, fuori misura per i compagni e sul fronte opposto Marzielli con la sua deviazione aerea centra il palo. Sale di tono la gara che offre continui capovolgimenti di fronte, con il gol che è nell'aria e con il passare dei minuti è il Grosseto a guadagnare una certa supremazia territoriale e dare continuità alla sua azione offensiva e Sangiovannese ben sistemata in difesa chiude bene gli spazi, si difende con ordine e riparte in maniera decisa e sugli sviluppi di una azione in contropiede si registra un contatto in area Rotondo – Davi e il Direttore di gara indica il dischetto. Di calciare la massima punizione se ne incarica lo stesso Rotondo che trasforma spedendo portiere da una parte e pallone dall’ altra.

La reazione del Grosseto si concretizza ad inizio ripresa, quando con un lancio millimetrico Rinaldini pesca Marzierli e il bomber bianco rosso (10 gol in campionato) di potenza e precisione, di sinistro non lascia scampo a Timperanza e fissa il pareggio. La Sangiovannese comunque ci prova a cercare il successo pieno, però il risultato non cambia ed alla fine le due squadre sono costrette alla spartizione della posta in palio.