Sport e cibo: l’Old Rugby in campo per il Torneo della Porchetta

Sabato 15 giugno, l’impianto di via dell’Acropoli ospiterà 6 squadre amatoriali da tutta la Toscana. L’iniziativa si concluderà con una serata caratterizzata da un 3° tempo e da musica dal vivo.
13.06.2019 13:40 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
Sport e cibo: l’Old Rugby in campo per il Torneo della Porchetta

AREZZO – Palla ovale ed enogastronomia si uniscono nel primo Torneo della Porchetta. La manifestazione è in programma dalle 17.00 di sabato 15 giugno sui campi dell’impianto “Arrigucci” di via dell’Acropoli e vedrà sfidarsi sei squadre da tutta la Toscana di Old Rugby, lo sport non-agonistico e amatoriale rivolto ad adulti di ogni età (ex giocatori, genitori o semplici appassionati). L’iniziativa è organizzata dalla Zoo Vasari Old Club di Arezzo, la formazione nata all’interno della Vasari Rugby che vanta un nutrito gruppo di venticinque giocatori e che si è fatta promotrice di questo torneo come occasione per archiviare la stagione sportiva all’insegna dell’aggregazione e del divertimento, facendo affidamento sulla collaborazione con l’Arezzo Rugby. Le due società cittadine, infatti, hanno avviato un clima di dialogo e di incontro con l’obiettivo di riunificare il panorama del rugby locale dopo anni di divisioni e, dunque, questa giornata rappresenterà un’ulteriore testimonianza dell’intenzione di collaborare in progetti comuni.

Il pomeriggio vedrà scendere in campo circa centocinquanta rugbisti che saranno protagonisti di una serie di partite che definiranno la classifica del Torneo della Porchetta, con la miglior squadra che potrà aggiudicarsi un premio in argento di grande valore realizzato dall’azienda Giovanni Raspini e raffigurante sei colossi in mischia. “Vale la pena dare tutto per portarselo a casa” è stato il commento unanime dei capitani delle squadre toscane di Old Rugby nello scoprire in anteprima il trofeo e nel garantire la loro adesione al torneo aretino. Al termine delle partite, come di consueto nel rugby, l’impianto ospiterà un atteso terzo-tempo che sarà un momento per consolidare i rapporti di amicizia tra tutti i presenti attraverso una cena a base di porchetta, prodotti del territorio e vini locali. Il tutto accompagnato dalla musica rock dal vivo dei Super Disco Bros che animeranno l’ultima fase della serata tra canti e balli.