Umana San Giobbe Chiusi - Gruppo Mascio Treviglio 87-80

08.05.2022 21:49 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa San Giobbe Basket Chiusi Lorenzo Trabalzini
Umana San Giobbe Chiusi - Gruppo Mascio Treviglio 87-80

Umana San Giobbe Chiusi - Gruppo Mascio Treviglio 87-80

Parziali : 23-21; 26-21; 22-16; 16-22

Chiusi Criconia, Fratto 2, Musso 14, Biancotto 2, Medford 25, Braccagni, Pollone 14, Wilson 12, Raffaelli 3, Possamai 4, Ancellotti 11 Capo All. Bassi Primo Ass. Fabrizi

Treviglio Lombardi 16, Langston 9, Reati 3, Miaschi 18, Bogliardi, D'Almeida 2, Sacchetti 6, Abati Tour, Corbett 10, Cipolla, Rodriguez 16 Capo All. Carrea Primo Ass. Dalmonte

Arbitri Scrima, Gagno, Centonza

Chiusi vince una Gara 1 intensissima portandosi uno a zero nella serie con Treviglio con un finale di altissimo livello. Partenza forte della formazione ospite, l'Umana invece è un diesel e cresce alla distanza. Il primo quarto è comunque in favore dei lacustri che mettono la testa avanti e chiudono in vantaggio di due sul 23-21. Al rientro il copione è simile, Treviglio forte, Chiusi in leggero affanno. Dalla seconda metà del periodo altro risveglio della San Giobbe che comunque non aveva mai perso il controllo del tabellone e allungo di grinta. Alla pausa lunga la formazione allenata da Bassi è avanti 49-42. Il terzo quarto è il migliore dell'Umana, Medford è straripante (25 punti e 10 falli subiti) e ha gioco facile con i tantissimi viaggi in lunetta (chiuderà con quattordici realizzati su quindici tentativi), Musso e Pollone danno man forte e Chiusi scappa. Il margine sale oltre la doppia cifra e addirittura si attesta ai tredici punti a dieci minuti dalla fine sul punteggio di 71-58. Quarto quarto che però vede una mai doma Treviglio tornare prepotentemente sotto, prima accorciando e poi arrivando al solo punto di divario. Quando sembra tutto nelle mani di Treviglio, con l'inerzia della gara nettamente nelle mani dei bergamaschi, Chiusi si ritrova e mette il parziale vincente. Musso, Pollone e Medford, di nuovo loro colpiscono e rimettono margine. Ancellotti, preziosissimo a rimbalzo (12 totali), fa pulizia e fa valere la classica legge dell'ex. Il punteggio finale è 87-80 e l'Umana si aggiudica così Gara 1 mantenendo il fattore campo. Appuntamento per la seconda sfida martedì 10 maggio alle 20.30 ancora all'Estra Forum.