Serie C femminile : Vis Civitanova vs ACF Arezzo 0 - 8

22.02.2021 18:14 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ACF Arezzo Pierpaolo Chiaro
Serie C femminile : Vis Civitanova vs ACF Arezzo 0 - 8

Vis Civitanova vs ACF Arezzo 0 - 8 

Vis Civitanova: Ceriani, Langiotti, Fiorella, Brutti, Manzi, Coccia, Natalini, Poli, Lanciotti, Rastelli, Monterubbianesi. A disp: Ciccalè, Bacucci, Ferrini, Valonnino, Bracalente, Parmegiani, Silvestrini, Splendiani. All: Giordano Perini.

ACF Arezzo (4-3-1-2): Valgimigli; Zelli, Cosi, Ferretti, Bove; Tuteri, Verdi, Cirri; Lulli; Razzolini, Gnisci. A disp: Trezza, Paganini, Orlandi, Ceccarelli, Gonzi, Teci, Casini, Avendato, Leonessi. All: Luca Bonci.

Arbitro: sig. Francesco Poggi (Forlì), 1º assistente: sig.ra Laura Gasparini (Macerata), 2º assistente: sig. Luca Giretti (Macerata), 

Marcatori: 24' Zelli, 30' Razzolini, 43'-45' Gnisci, 53' autogol, 67' Paganini, 82' Tuteri, 92' Lulli

AREZZO – Le ragazze amaranto ottengono il secondo successo consecutivo nella nona giornata di campionato di Serie C contro le marchigiane della
Vis Civitanova. Nel prossimo turno l’Arezzo sarà impegnato nuovamente in trasferta contro la terza forza del girone C, il Filecchio. Le ragazze di Barga distano un solo punto in classifica dalle aretine.

LA CRONACA

Arezzo subito all'arrembaggio dai primissimi minuti di gara. La prima vera occasione capita sui piedi di Razzolini imbeccata egregiamente da un lancio di Cirri, la conclusione della numero 9 amaranto finisce di poco a lato. Le ragazze di mister Bonci sono padrone del gioco e al minuto 24 passano in vantaggio con Zelli che direttamente da calcio di punizione con un tiro potente batte Ceriani. E' l'inizio dello stradominio amaranto, alla mezz'ora raddoppio con Razzolini che in scivolata trova l'ottavo timbro stagionale dopo una discesa degna di nota di Zelli. Tra il 43' e il 45' l'Arezzo cala il poker con una doppietta di Gnisci, che in entrambe le occasioni si fa trovare al posto giusto nel momento giusto.

Nella ripresa mister Bonci inserisce forze
fresche e la storia della partita non cambia. Al 53' arriva una sfortunata deviazione della difesa marchigiana sugli sviluppi di un corner battuto da Lulli per la quinta rete amaranto. Avvolgente e inarrestabile la manovra dell'Arezzo che continua a creare azioni pericolose e al 67' trova il sesto gol con Paganini, rientrata dopo un lungo stop, su assist di Leonessi. Non solo quantità ma anche tanta qualità, al minuto 82 Tuteri si mette in proprio e trova un gran gol dalla distanza con il pallone che si infila sotto la traversa, nulla da fare per Ceriani. Prima del fischio finale all'ultimo secondo arriva il
definitivo 8-0 con Lulli che sorprende il portiere direttamente da corner. Per l'Arezzo continua la rincorsa sulla capolista Bologna che non si ferma e ottiene il nono successo consecutivo.