Campionato di Eccellenza : Badesse vs Rignanese 2 - 1

08.09.2019 22:11 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa badessecalcio.it
Campionato di Eccellenza : Badesse vs Rignanese 2 - 1

Badesse vs Rignanese 2 - 1

BADESSE LORNANO: Manis, Selimi (87' Corsi), Cecconi, Fonjock, Sabatini, Mazzanti, Frosinini (93' Bonechi), Marino, Motti, Mitra (68' Ammannati), Sanna (82' Frati). A disp.: Lombardini, Fineschi, Finucci, Doda, Bassa. All.: Giovanni Maneschi

RIGNANESE: Ferrari, Merola, Guidotti, Cioce, Molinu, Zefi (80' Falciani), Renieri, Spanu (85' Rotondi), Palaj, Tozzi, Ignesti. A disp.: Mancini, Pampaloni, Cannelli, Fagioli, Mesina, Bencivenni, De Simone. All.: Francesco Lucchesi

ARBITRO: Barbetti di Arezzo, coad. da Marconi di Arezzo e Ginanneschi di Grosseto.

RETI: 40’ Frosinini, 68’ Renieri, 93’ Sabatini.

NOTE: Ammoniti Mitra, Ammannati, Renieri, Merola, Guidotti. Angoli 6-1. Recupero 1’+4’.

Parte con il piede giusto il campionato del Badesse Calcio Lornano. I ragazzi di Maneschi passano per 2-1 con la Rignanese, dimostrando anche la capacità di soffrire. Contro i biancorossi è stata tutt’altro che una passeggiata. Ci è voluto un colpo di testa di Sabatini in pieno recupero per portare i tre punti. L’unica cosa che contava in un debutto tanto atteso ma al tempo stesso molto difficile. E comunque i biancazzurri hanno fatto la partita, cercando da subito la vittoria. Dopo qualche occasione sciupata, è stato Frosinini dal limite a sbloccare il risultato nei minuti finali del primo tempo. Prima del riposo Sanna ha avuto anche l’occasione per chiudere i conti, ma ha calciato a lato. Nella ripresa il copione non è cambiato, ma quando le squadre si sono allungate, la Rignanese ha trovato i varchi sulle fasce. Proprio dalle corsie laterali è nato il pareggio di Renieri. Il Badesse non ha però accusato il colpo, ripartendo subito alla ricerca della vittoria. Maneschi ha mischiato le carte, regalando l’esordio al neoarrivato Frati, ma è stato l’ingresso di Corsi a cambiare il volto alla partita. Il giovanissimo attaccante si è reso subito protagonista, offrendo poi da calcio d’angolo la palla per il gol vittoria. Una rete liberatoria, con Sabatini e il resto del gruppo a festeggiare sotto i tifosi biancazzurri. Per diventare più cinici ci sarà tempo. Maneschi aveva chiesto di non dare nulla per scontato. La squadra ha risposto alla grande e il risultato l’ha premiata.