Campionato di II Categoria : Faellese vs Guazzino 1 - 1

05.12.2022 21:54 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa US Faellese 1971
Campionato di II Categoria : Faellese vs Guazzino 1 - 1

Faellese vs Guazzino 1 - 1 

FAELLESE : D’Ambrosio Forni Martucci(79’ Fondelli) Pallanti Fingalli(40’ Kulaj) Betti Santoro(51’ Ferrini) Bruno Aliu(69’ De Marco) Tiranno Della Marca. A disp: Porretta Carnicci Kulaj Ferrini Garramone De Marco Pellegrini Fondelli. All: Zavaglia

GUAZZINO : Ugolini Rosini Ruzzolini Crafa Fanotti Pulcinelli An. De Luca(94’ Milluzzi) Sestoto(67’ Faralli) Marchi Pulcinelli Al. Viti(91’ Baldi). A disp: Russo Faralli Balducci Rofani Milluzzi Baldi Costantini. All: Paradossi

Arbitro: sig. Cocollini della sezione Valdarno

Marcatori: 42’ De Luca, 89’ rig. Pulcinelli Al.

Note: 48’ p.t. espulso Pallanti

Sconfitta casalinga per la Faellese, che perde contro il Guazzino per 2 a 0. Dopo una buona partenza, gli azzurri disputano un primo tempo decisamente sotto tono dove vanno sotto nel punteggio e perdono anche un uomo per l’espulsione diretta di Pallanti prima dell’intervallo. Nonostante l’inferiorità numerica, nel secondo tempo la Faellese si scuote e cerca di buttarsi in avanti con coraggio alla ricerca del possibile pareggio, ma il Guazzino si dimostra un avversario attento, ordinato in difesa e bravo a colpire in contropiede, trovando poi la rete del raddoppio su calcio di rigore sul finale. La Faellese parte bene, trovando una prima opportunità già al 2’ con Tiranno che lascia sfilare il pallone al limite dell’area per liberarsi al tiro, ma la sua conclusione finisce alta sulla traversa. Col passare dei minuti però gli ospiti prendono le misure e vanno valere la loro maggior fisicità, prendendo poco a poco il pallino del gioco. Al 24’ Marchi infila la difesa azzurra in profondità e prova a battere D’Ambrosio in uscita, l’estremo difensore azzurro è bravo a deviare la conclusione e Pulcinelli sulla ribattuta appoggia fuori da posizione defilata. Il Guazzino concretizza il suo buon momento al 42’ con De Luca: Marchi riceve palla da una rimessa laterale ed è bravo a destreggiarsi in area e a portarsi sulla linea di fondo da dove serve un passaggio verso il centro dove il numero 7 della squadra senese è abile a girare con un tiro morbido in rete. Poco prima dell’intervallo la Faellese rimane in dieci uomini per l’espulsione di Pallanti. 

Nella ripresa gli azzurri dimostrano un piglio decisamente diverso e pur in dieci uomini creano due buone opportunità, la prima con Forni al minuto 71 con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione che finisce però fuori e poi al minuto 82 con il neo entrato Fondelli che dal limite prova una conclusione a mezza altezza sul secondo palo, ma il tiro esce a lato. Il Guazzino non si scompone e nel momento migliore dei padroni di casa affonda il colpo del k.o: Viti sfida Forni sulla linea di fondo e in un contrasto col difensore faellese cade in area conquistando il calcio di rigore. Dal dischetto Pulcinelli non sbaglia, spiazza D’Ambrosio e all’89’ segna il gol che chiude l’incontro.