Campionato di Prima Categoria : OLMOPONTE vs TORRITA 1 - 4

20.10.2019 21:56 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Olmoponte Arezzo, Carlo Benucci
Campionato di Prima Categoria : OLMOPONTE vs TORRITA  1 - 4

OLMOPONTE vs TORRITA  1 - 4

OLMOPONTE: Casini, Galli, De ANGELIS, Dragoni, Vanni, Bartolini, Resti, Gjolekaj, Caneschi, Bertini, Faralli,  a disp.: Basagni, Albanese, Bonci, Cannata, Gori, Orlandi, Castellucci, Ciobanu   All. Fabrizio Bianchi

TORRITA: Vannuzzi, Lombardi, Mulas, Tommasini, Bindi, Del Toro, Pandolfi Gregori, Criscuolo, Cuccoli, Romano    a disp.: Bellucci, Cantaloni, Bocchetti, Scopaioli, Rossi, Sabatino, Roghi, Materazzi   All.:  Michele Fortini

Arbitro : Labate Eleonora della Sezione di Firenze

Marcatori : 5' rig. Criscuolo, 16' Bertini, 51' e 73' Del Toro, 76' Romano.

 Al "Luciano Giunti" di Arezzo è di scena il Torrita, formazione di metà classifica ma attrezzata con ambizioni per salire verso posizioni apicali; l'Olmoponte dopo la positiva ma sfortunata prova di Spoiano, vantaggio di due reti svanito nella fase finale, assetato di punti per lasciare la vischiosa palude della bassa classifica. 

L' inizio favorisce gli ospiti che usufruiscono nei primi minuti di gioco di un calcio di rigore per un netto fallo di mano in area del centrale aretino dopo aver inconsapevolmente toccato il pallone, in elevazione solitaria: dalla lunetta Criscuolo non tradisce e mette, spiazzandolo,  alle spalle del bravo Casini; reazione immediata dei locali rosso-blu che  al minuto 16 usufruiscono di una punizione dal limite dell'area che Bertini trasforma in rete  con una magica sua staffilata,  che supera inesorabilmente  Vannuzzi; spingono in avanti i senesi, ma trovano un agguerrito muro infoltito a centro campo che permette  di raggiungere raramente i 16 metri; da segnalare al 45' il bel colpo di testa  di Dragoni su assist di Caneschi che scheggia il montante. 

Al rientro dagli spogliatoi sono i senesi più ispirati  con un pressing ossessivo alla ricerca della rete che arriva al 51'   da palla inattiva dal limite, rimessa in gioco da Criscuolo    per la testa di Del Toro che anticipa il portiere aretino, inspiegabilmente fermo; la reazione degli aretini è immediata ma si esaurisce con una dubbia trattenuta di Caneschi atterrato in area  con richiesta del penalty;  al 28' la rete su calcio d'angolo battuto ancora dal metronomo Tommassini per la testa di   Del Toro che  mette in rete imparabilmente; al 31' la quarta rete in mischia siglata da Romano. La girandola delle sostituzioni non consente di vedere un bel calcio ragionato e risollevarsi dal pesante passivo dei ragazzi di  Mr. Bianchi che dovrà ricercare nuovi correttivi ed utili schemi per evitare umilianti risultati e situazioni