Campionato Juniores : Cortona Camucia – Berardenga 2 – 0

Una doppietta di Mura regala tre punti meritati ai ragazzi di Cipriani che consolidano il secondo posto, a due punti dal Foiano, capoclassifica.
05.01.2020 12:27 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Stefano Bertini
Campionato Juniores : Cortona Camucia – Berardenga 2 – 0

Cortona Camucia – Berardenga 2 – 0

Cortona Camucia: Marianelli, Farini ( 74' Castelli ), Sgaragli, Valiani, Mariotti, Nandesi, Sciarri, Gremoli ( 81' Paglioli ), Polvani ( 85' Niciarelli ), Vignali ( 87' Bruni ), Mura ( 91' Gjeta ). A disp.: Fierli, Balliu, Burroni. Allenatore: Luciano Cipriani

Berardenga: Mariotti, Franci, Lubelczyk, Kutufà ( 78' Brahimi ), Morina, Sestini ( 62' Nicolella ), Ragni ( 71' Krasniqi ), Pajaziti, Picchi, Pinti, Moi. A disp.: Taddei, Semboloni, Mori, Vigni. Allenatore: Andrea Rezzacchi

Marcatori: 70’ e 90’ Mura

Recupero: p. t. 2’ s. t. 4’, Spettatori: circa 70

Dopo sei minuti, i padroni di casa reclamano un rigore per un possibile fallo di Mariotti su Mura, ma viene solo concesso calcio d’ angolo. Al 14’, bel traversone di Sgaragli dalla sinistra, Vignali colpisce di testa, ma il pallone, troppo schiacciato, termina alto. Al 16’, il Berardenga va vicino al goal con Pinti che tenta l’ eurogoal da fuori area, ma la sua conclusione si perde di una spanna sopra la traversa. Da qui alla fine della prima frazione è un monologo arancione con l’ estremo difensore senese che si erge a protagonista prima al 19’ e poi al 27’ su due interessanti conclusioni da fuori area di Sciarri e Valiani, mentre al 38’, Mura, da solo in area, di testa manda incredibilmente alto sulla traversa.

Ad inizio ripresa, i cortonesi allentano la pressione, con i ragazzi di Rezzacchi che paiono controllare, ma al 59’ l’ undici locale va vicino alla marcatura con Sciarri, con un difensore che salva in angolo. Al 68’, Mariotti ancora protagonista quando devìa in corner un tiro di Vignali dal limite sinistro dell’ area. Al 70’, padroni di casa in vantaggio con un bellissimo pallonetto di Mura su cui, questa volta, il numero uno nulla può. Scarsa la reazione ospite ed al 90’ arriva il raddoppio ancora con Mura che, dopo essere stato smarcato, dribbla il portiere e gonfia la rete ospite per la seconda volta. Al 93’, Sciarri potrebbe fare tris, ma il pallone colpisce il palo. In definitiva, vittoria limpida e senza sbavature per i ragazzi di Cipriani.