Premio speciale per il Ponsacco al "Gran Galà" di Eliopoli, a Calambrone.

La squadra è pronta per la trasferta di Monopoli nel turno preliminare della Tim Cup, la Coppa Italia dei big. Portati a termine 3 operazioni di mercato.
31.07.2019 17:23 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Fc Ponsacco
Premio speciale per il Ponsacco al "Gran Galà" di Eliopoli, a Calambrone.

Ponsacco, mercoledì 31 luglio 2019 – Sabato l’appuntamento con la storia, ossia la trasferta pugliese sul campo del Monopoli nel turno preliminare della Tim Cup, la Coppa Italia dei big.

Per prepararla al meglio domani sera, giovedì 1 agosto,è fissato un test in famiglia con la Juniores, la prima uscita della squadra di mister Pagliuca. L’appuntamento è alle 20.30 al Comunale di Viale della Rimembranza. L’ingresso è ad offerta libera.

Ci sarà anche l' Fc Ponsacco 1920 questa sera alle 21.45 sul palco di Eliopoli, a Calambrone, fra i protagonisti del"Gran Galà del calcio'' ideato da Il Tirreno con la collaborazione di Radio Bruno.

Il club rossoblù, rappresentato nell'occasione dal presidente Massimo Donatie dal direttore sportivo Andrea Luperini, sarà premiato sia per i risultati raggiunti nel campionato scorso, chiuso al secondo posto, ad una sola lunghezza di distanza dalla capolista Pianese, sia soprattutto per l'impegno della Città e della tifoseria che ha permesso alla squadra di iscriversi al prossimo campionato.

Triplo movimento in entrata in casa dell'Fc Ponsacco 1920 con il direttore sportivo Andrea Luperini impegnato a rafforzare difesa e mediana.

Da ieri sono ufficialmente rossoblù, infatti, Samuele Chelini, 22 anni, terzino destro ma anche giocatore duttile in grado di coprire più ruoli sia nel reparto arretrato che in mezzo al campo, l'anno scorso in forza al Viareggio (24 presenze con i bianconeri versiliesi), Tommaso Di Renzone (20 anni), difensore centrale ex San Donato Tavarnelle (15 gettoni nell'ultimo campionato) e Federico Apolloni (19 anni), talentuosa mezzala cresciuta nel settore giovanile dell'Empoli.

Il primo è una vecchia conoscenza di mister Pagliuca che lo ha allenato anche nella prima parte del campionato scorso. Cresciuto nel settore giovanile del Prato, con cui è approdato anche alla rappresentativa Under 19 di Lega Pro e ha esordito fra i professionisti (una presenza negli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C), ha disputato la sua prima stagione da protagonista nel calcio dei grandi proprio con la maglia dei bianconeri versiliesi (22 gettoni nel 2016-17) per poi approdare l'anno successivo al GhiviBorgo (22 presenze) e, quindi, fare ritorno al Viareggio.

Tommaso Di Renzone, invece, ha 20 anni ed è cresciuto nel vivaio dell'Empoli prima di approdare da giovanissimo in serie D alla Colligiana (a 18 anni colleziona 14 presenze) e, da qui, al San Donato Tavarnelle dove rimane per due campionati (17 gare il primo anno, 15 il secondo). 

Infine Federico Apolloni, il più giovane dei tre nuovi acquisti: livornese, 18 anni, pure lui ha fatto tutta la trafila nelle giovanili dell'Empoli ed è una mezzala dalle caratteristiche offensive.