Statistiche Serie A: Atalanta devastante, l'Inter va di corsa, Tonali tartassato

La serie A va in vacanza, i numeri e le statistiche dopo 17 giornate dicono che l'Atalanta è la squadra più prolifica con 43 reti.
25.12.2019 18:25 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: https://it.blastingnews.com/
Statistiche Serie A: Atalanta devastante, l'Inter va di corsa, Tonali tartassato

La Serie A è quasi arrivata al giro di boa. La classifica si sta delineando sempre di più con Juve e Inter in testa, la Lazio che prova a inserirsi nella corsa Scudetto e alle loro spalle Roma e Atalanta in rampa di lancio. Delicata la situazione in fondo alla classifica dove l’ultima giornata ha portato punti a SPAL e Udinese e la graduatoria si è decisamente accorciata.

Il 2 gennaio aprirà il mercato con tante squadre a caccia dei rinforzi giusti per centrare i propri obbiettivi. La fine dell’anno è però utile per fare bilanci e così anche le statistiche possono aiutare a capire chi sta facendo meglio in questa stagione.

L’attacco atomico dell’Atalanta primeggia in serie A

Il 5-0 contro il Milan ha confermato la grande efficacia e spettacolarità dell’Atalanta che continua primeggiare in tutte le classifiche della serie A. La squadra di Gasperini ha già segnato 43 gol, due e mezzo a partita di media, e ha staccato nell’ultimo turno la Lazio, ferma a 38 con una gara in meno e l’Inter, in risalita, a quota 36. I bergamaschi sono la squadra che tira di più in porta con 357 tentativi, diciannove in più del Napoli e 47 più della Lazio.

I nerazzurri si piegano ai biancocelesti di Inzaghi in materia di assist, 28 per i capitolini, 27 per Gomez e compagni. C’è invece a sorpresa il Lecce al primo posto nella classifica dei cross con 123.

Abbandonando l’attacco, si scopre che i portieri della SPAL sono i più impegnati con 79 interventi, uno in più di Sepe del Parma. I ducali sono secondi nella graduatoria dei chilometri percorsi con 109.716 a partita, dietro solamente all’Inter (111.698) e davanti alla Juventus (109.252).

Vince ancora una volta l’Oscar della sfortuna il Napoli che ha già colpito 12 legni, il Verona è fermo a quota 10 mentre l’Atalanta è a 8. Doppio primato per il Cagliari che insieme all’Inter segna più di tutti di testa (7 reti) ed è inoltre la squadra che ha giocato più minuti in serie A oltre 98 minuti a gara.

La Juventus si prende invece il primo posto nel possesso palla, è la prima volta che Sarri svetta in questa graduatoria.

Le statistiche dei giocatori di Serie A: Immobile capocannoniere, Tonali 'picchiato'

Lazio in prima fila nelle statistiche dei giocatori nonostante una gara in meno. Immobile è sempre il miglior marcatore della serie A con 17 centri, Lukaku si avvicina salendo a 12 mentre Joao Pedro è terzo con 11 davanti a Ronaldo e Muriel a quota 10. Undici sono gli assist di Luis Alberto, primo nella speciale graduatoria con ampio margine su Kulusevski (7) e Pellegrini della Roma (6). Cristiano Ronaldo è il giocatore che prova più tiri in porta di tutto il campionato con 55 tentativi davanti ad Immobile (52), Suso del Milan primeggia nella classifica dei passaggi chiave (19).

C’è più varierà di squadre nei primatisti delle altre graduatorie.

Rrahmani del Verona è il giocatore che recupera più palloni in A con 240 davanti a Colley della Sampdoria (233) e Bani del Bologna (229). Mantiene la testa dei chilometri percorsi Marcelo Brozovic, il 'maratoneta' nerazzurro corre 12,7 chilometri a gara più di Kulusevski a quota 12,09. Primato non certo incoraggiante per Sandro Tonali che è in assoluto il giocatore che subisce più falli del campionato con 46 fischi a favore. Non cambia la situazione dei giocatori che colpiscono più pali e traverse con Mertens primo a quota 4 seguito a Balotelli e Milik a 3.

La Juventus si prende invece il primo posto nel possesso palla, è la prima volta che Sarri svetta in questa graduatoria.

Le statistiche dei giocatori di Serie A: Immobile capocannoniere, Tonali 'picchiato'

Lazio in prima fila nelle statistiche dei giocatori nonostante una gara in meno. Immobile è sempre il miglior marcatore della serie A con 17 centri, Lukaku si avvicina salendo a 12 mentre Joao Pedro è terzo con 11 davanti a Ronaldo e Muriel a quota 10. Undici sono gli assist di Luis Alberto, primo nella speciale graduatoria con ampio margine su Kulusevski (7) e Pellegrini della Roma (6). Cristiano Ronaldo è il giocatore che prova più tiri in porta di tutto il campionato con 55 tentativi davanti ad Immobile (52), Suso del Milan primeggia nella classifica dei passaggi chiave (19).

C’è più varierà di squadre nei primatisti delle altre graduatorie.

Rrahmani del Verona è il giocatore che recupera più palloni in A con 240 davanti a Colley della Sampdoria (233) e Bani del Bologna (229). Mantiene la testa dei chilometri percorsi Marcelo Brozovic, il 'maratoneta' nerazzurro corre 12,7 chilometri a gara più di Kulusevski a quota 12,09. Primato non certo incoraggiante per Sandro Tonali che è in assoluto il giocatore che subisce più falli del campionato con 46 fischi a favore. Non cambia la situazione dei giocatori che colpiscono più pali e traverse con Mertens primo a quota 4 seguito a Balotelli e Milik a 3.