Serie D : Figline - Cenaia 3 - 0

Al Figline basta poco più di venti minuti per archiviare la pratica con il Cenaia, con l’ undici di Stefano Tronconi che va a segno tre volte.
25.03.2024 19:39 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Serie D : Figline - Cenaia 3 - 0

Serie D : Figline - Cenaia 3 - 0

FIGLINE: Pagnini, Dema, Simonti, Cavaciocchi (60’ Saccardi), Banchelli, Ficini, Diarra (60’ Costantini), Sesti, Bruni (75’ Iaiunese), Torrini (85’ Fiore), Zhupa (79’ Zellini). A disp.: Conti, Malpaganti, Sabatini, Bonavita. All.: Tronconi

CENAIA: Borghini, Rossi, Degli Espositi, Scuderi, Malara, Tognocchi (60’ Bartolini), Caciagli, Macchia (90’ Manfredi), Simonini (79’ Becucci), Fontana (86’ Fenzi), Bracci (90’ Ferretti). A disp.: Baroni, Campera, Rustichelli, Pasquini. All.: Iacobelli

Arbitro: Ferruzzi di Albano Laziale, coad. da Mazza di Reggio Calabria e Martino di Cassino
RETI: 1’ Diarra, 16’ Banchelli, 23’ Diarra
NOTE: Ammonito Tognocchi.

Giallo blu che hanno il merito di sbloccare la gara al primo affondo, Diarra da posizione defilata conclude in diagonale e spedisce il pallone ad insaccarsi sul secondo palo. Il Cenaia abbozza una timida reazione su azione d’ angolo, Pagnini è reattivo a sventare il pericolo e subito dopo, i Valdarnesi mettono a segno il raddoppio. Azione prolungata e Torrini cross nel mezzo, dove trova appostato sul secondo palo Banchelli che va a segno con la sua deviazione aerea e sull’ ali dell’ entusiasmo il Figline realizza la terza marcatura. Lancio in profondità per Zhupa che dalla linea di fondo serve Diarra nel mezzo e da sotto misura il numero diciassette giallo blu confeziona la sua doppietta e sale a quota otto nella speciale classifica cannonieri. Prima frazione di gioco che scivola a senso unico con il Figline che tiene in costante allarme la retroguardia avversaria e Cenaia che si rende pericoloso su calcio piazzato di Macchia che trova pronto Pagnini, versione super, a negargli la gioia del gol.

Non cambia la fisionomia della gara nella ripresa, con il Figline sempre pericoloso nella azione offensiva e Cenaia che prova a replicare, con Fontana che impegna Pagnini, poco dopo in zona tiro si vede anche Simonini, conclusione in diagonale e pallone che si perde sul fondo di poco. Naturalmente il Figline non resta a guardare e Sesti ruba palla sulla trequarti e serve Saccardi che con la sua conclusione anticipa l’ uscita di Borghini, ma non inquadra la porta. Di fatto è l’ultima emozione della gara con il Figline che ritrova la vittoria e festeggia con i tifosi in tribuna quota 40 punti in classifica e una salvezza sempre più vicina e mai in discussione.