I giovani della serie C Gold : Tre Giganti del Basket Toscano

La serie C Gold fucina per i giovani fra qualità e voglia di emergere
12.03.2020 22:02 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
I giovani della serie C Gold : Tre Giganti del Basket Toscano

Massimo Marroni è stato un buon profeta quando nella nostra puntata zero della Serie C Gold a Sport a Km 0 ha affermato che questa campionato Toscano sarebbe stato un connubio fra qualità e giovani e in questa direzione tre i nomi di giovani che emergono al di sopra di tutti : Joonas Riismaa classe 2002 e Angelo Del Chiaro 2001 del Montale e Ivan Onojaife del 2003 del Don Bosco Livorno. Due Società che sin dall'inizio della stagione hanno saputo puntare sui giovani e il basket Livornese nello scorso mese di Agosto ha festeggiato il bronzo di Ivan Onojaife conquistato con la maglia della Nazionale Italia all' ultimo Europeo Under 16.

IVAN ONOJAIFE Il ragazzo di origini Nigeriane .. ma nativo di Ghezzano e reclutato giovanissimo della Pallacanestro Don Bosco è un' ala /pivot alto due metri e di costituzione massiccia. Interpreta i due ruoli con estrema naturalezza, ogni qualvolta Coach Marco Aprea gli lo richiede sa sfruttare la sua grande massa nei pressi del canestro, all'interno dell' area dei tre secondi, dove riesce a segnare, difendere, stoppare i tiri degli avversari, per poi trasformarsi in lungo aggiunto, vista la sua rapidità nei movimenti e scalare sulla linea delle guardie e coprire la fase difensiva. Sostanzialmente un ragazzo con grandi margini di miglioramento attenzionato da diverse Società.

Joonas Riismaa Grande voglia di emergere anche per Joonas Riismaa, giocatore completo, anche se, ancora giovanissimo, classe 2002, sin dall'inizio di qeusta stagione si è rivelato vero punto di forza del Montale Basket. Il suo è il classifico profilo dell' ala piccola, ottima capacità di penetrazione e nel tiro. Sotto canestro non si lascia mai intimorire dagli avversari, gioca sempre con la personalità del leader, dove non si risparmia nella fase difensiva, specie quando si tratta di giocare a zona. Fisico longilineo e rapido dei movimenti è sempre efficace nelle coperture e nelle ripartenze.

Angelo Del Chiaro : Altro elemento da seguire in casa Montale è Angelo Del Chiaro, un pivot con grande visione di gioco, onnipresente nel gioco del quintetto di Coach Della Rosa è un ragazzo classe 2001 con tanta voglia di emergere in maniera definitiva. Sul parquet sa difendere .. segnare .. spazzare la palla mentre vola verso il canestro, con grande agibilità, sempre reattivio sa stare al centro del gioco, cattura i rimalzi, sa muoversi di spalle nel canestro e nel pitturato e nelle proiezioni offensiva, sa avere la mira giusta per mettere a segno i tiri da tre. Sostanzialmente si tratta di un giocatore sempre imprevedibile e difficile da tenere a freno.