Serie C Gold : Pallacanestro Don Bosco Livorno – Quarrata 92-65

La Toscana Food regola agevolmente Quarrata.
23.01.2022 17:00 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Don Bosco Livorno
Serie C Gold : Pallacanestro Don Bosco Livorno – Quarrata 92-65

Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno – Quarrata 92-65

Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno: Mori 1, Geromin 10, Carlotti 3, Mancini 9, Schiano 5, Gamba, Peemot 16, Mazzantini 19, Apolloni 2, Malfatti 15, Balestri 1, Paoli 11. All. Gabriele Ricci, Ass. Federico Tosarelli.

Quarrata: Falaschi 7, Biagi 9, Toppo 21, Cannone 5, Cantrè 3, Zucconi, Baroncelli 10, Calugi 5, Frangioni, Vettori 2, Cukaj 1. All. Valerio.

Parziali: 21-12; 42-33; 70-48; 92-65.

nizia nel modo migliore il 2022 della Toscana Food Don Bosco; nella prima partita del nuovo anno, i ragazzi di Gabriele Ricci colgono un successo preziosissimo contro Quarrata. Lo fanno raccogliendo i frutti di 40’ davvero superbi, probabilmente i migliori dell’intero campionato rossoblu. I ragazzi labronici trovano con buona continuità la retina avversaria – i 92 punti realizzati rappresentano la miglior prestazione offensiva nel torneo della truppa rossoblu -, grazie anche all’ottima prova dell’ultimo arrivato Peemont, e difendono forte contro una squadra dalle mani educate. Adesso l’obiettivo è trovare continuità di rendimento, a partire dal recupero di mercoledì sera contro Montevarchi.

La Cronaca

Nella Toscana Food Don Bosco, coach Gabriele Ricci si affida al quintetto composto da Matteo Paoli, il nuovo arrivato, la guardia estone Patrik Peemont, Mazzantini, Mori e Malfatti. Il tecnico di Quarrata, Giuseppe Valerio, risponde con Biagi, Calugi, Baroncelli, Cukai ed il veterano Fiorello Toppo. Ad uscire meglio dai blocchi di partenza è Quarrata, complice anche le mani fredde della Toscana Food; i ragazzi di Gabriele Ricci ci mettono qualche minuto a ritrovare il ritmo partita, ma poi piazzano un parziale di 7-0 che regala loro 4 lunghezze di vantaggio, sul 9-5. Un margine che Peemont, ottimi i suoi primi minuti, e compagni incrementano con il trascorrere dei minuti, grazie ad una ottima difesa, fino al +9, sul 21-12, di fine primo quarto. In avvio di secondo periodo le cose non cambiano, le due squadre trovano con maggiore continuità la via della retina avversaria, ma la Toscana Food, mantiene una decina di punti di vantaggio, riuscendo a trovare il canestro anche contro la difesa a zona, una 2-3, chiamata da coach Valerio.

Non a caso a metà partita il vantaggio dei padroni di casa è di 9 punti, sul 42-33. Le stats di metà partita raccontano della prevalenza delle difese sui rispettivi attacchi: 36,4 % per la Toscana Food Don Bosco, 31 per Quarrata. Tra i singoli, ottime le prove di Mazzantini da una parte e Toppo dall’altra, autori rispettivamente di 14 e 19 punti. Al rientro dagli spogliatoi, Quarrata prova ad allungare la difesa, ma la Toscana Food, trascinata da un ottimo Peemot, bravissimo ad attaccare con continuità il ferro avversario, allunga ancor più, arrivando fino al + 22, sul 65-43, a 3’ dalla fine del terzo periodo. Da quel momento in poi è solo accademia, con la Toscana Food che mantiene agevolmente il vantaggio, fino al 92-65 che sancisce la prima vittoria del campionato rossoblu, attesi al bis già mercoledì prossimo, nella sfida con Montervarchi, sempre al “PalaMacchia”. Anche i numeri premiano la ottima prestazione dei ragazzi di Gabriele Ricci: 47,1 % dal campo, 70 dalla lunetta ed una evidente supremazia sotto le plance, dove catturano ben 10 rimbalzi in più dei rivali. Tra i singoli ben cinque uomini in doppia cifra: Mazzantini (19), Peemont (16), Malfatti (15), Paoli (11) e Geromin (10).