Torneo 'Un canestro per Iqbal': San Giobbe Basket e territorio senese tra i partecipanti

24.03.2024 11:52 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa San Giobbe Basket Chiusi Lorenzo Trabalzini
Torneo 'Un canestro per Iqbal': San Giobbe Basket e territorio senese tra i partecipanti

Ai nastri di partenza la ventunesima edizione del torneo internazionale “Un Canestro Per Iqbal”, organizzato dalla Reyer Venezia e in programma a Mestre dal 28 al 30 marzo.

Ogni anno, nel periodo pasquale, la manifestazione riservata alla categoria Under 14 Femminile (ragazze nate nel 2010 e 2011, con ammissione anche delle 2012), si impegna a ricordare il piccolo Iqbal Masih, ucciso in Pakistan a soli dodici anni per essersi ribellato allo sfruttamento e alle violenze della “mafia dei tappeti”.

Il torneo propone come obiettivo la sensibilizzazione, dai più piccoli ai più grandi, su un argomento drammatico come lo sfruttamento minorile.

Oltre ad essere un’edizione importante per la Reyer, sempre in prima fila quando si parla di tematiche legate ai più giovani, quella targata 2024 sarà un’edizione importante anche per la bassa Toscana, in particolare per il territorio senese.

Per la prima volta l’Umana San Giobbe Basket potrà vantare la convocazione con la selezione Reyer di Matilde Trettel, una delle ragazze cresciute nel proprio settore giovanile. Matilde, quest’anno in prestito a Basket Asciano, con la quale gioca nel campionato Under 14 femminile, partirà per il raduno di Mestre e prenderà parte alla manifestazione.

Ma la lista delle convocate del territorio non si ferma qua. Dal Costone Siena femminile sono state selezionate Emma Bellaccini e Ada Passiatore, a testimonianza della bontà del lavoro svolto nei vivai della zona.

Dopo il raduno di mercoledì 27 marzo, il torneo inizierà il giorno successivo (giovedì 28), proseguendo fino a sabato 30 marzo, giornata delle partite conclusive, della gara di tiro da tre punti e della premiazione al Taliercio.

“Per la San Giobbe, la convocazione di Matilde Trettel è una grandissima soddisfazione - dichiara il responsabile del settore giovanile biancorosso, Davide Semplici. Questa è l’ennesima dimostrazione del vigore del rapporto con la Reyer Venezia e una grande opportunità per Matilde che potrà confrontarsi con le pari età provenienti dall’Italia e non solo. Ringraziamo la società Asciano Basket con la quale Matilde prende parte al campionato Under 14 femminile. Questa convocazione è un premio per lei ma anche per l’ottimo lavoro svolto da Asciano. Un’occasione non solo per noi ma per il territorio. Oltre a Matilde sono state infatti convocate nella selezione Reyer anche due ragazze del Costone Siena. Il ringraziamento va dunque alla società senese e al responsabile del settore giovanile David Fattorini, per la disponibilità”.

“Questa opportunità data a Matilde ci riempie di gioia - dichiara Flavio Forzoni, presidente Basket Asciano. In primo luogo è un grande passo per lei, che ha dimostrato per tutta la stagione di meritare questo tipo di riconoscimenti, ma anche per la nostra società e per il lavoro che stiamo facendo. Stiamo stringendo accordi con le più prestigiose società del nostro territorio e ci auspichiamo che questo evento possa essere da stimolo per tutto il nostro movimento. Ringrazio ancora il presidente della San Giobbe, Giuseppe Trettel, per la preziosa e sempre più importante collaborazione”.

“Grazie al progetto Pianeta Costone, in continuo sviluppo, e al lavoro di Ada ed Emma, esempi da seguire, stiamo ottenendo grandi soddisfazioni - le parole di David Fattorini, responsabile settore giovanile maschile e femminile Costone Siena. La partecipazione al torneo femminile internazionale Reyer è il primo passo per una possibile collaborazione futura con Reyer Venezia, Basket Asciano e San Giobbe Basket; siamo estremamente felici e grati di poter continuare a sviluppare il movimento femminile.”