La Sinalunghese pensa al ripescaggio in serie D

IL DS Bruno Mugnai :" Pronti per un eventuale ripescaggio"
08.06.2019 14:06 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: almanaccocalciotoscano.it Tommaso Nesi
La Sinalunghese pensa al ripescaggio in serie D

E’ ripartita la stagione 2019-2020 anche della Sinalunghese, con l’avvento del nuovo tecnico Simone Marmorini. Il direttore generale Bruno Mugnai sta allestendo una squadra come sempre molto competitiva per l’Eccellenza, ponendo le basi però anche per un eventuale ripescaggio di Serie D. “Vogliamo mantenere buona parte dei nostri giocatori e lanciare i tanti giovani che si sono messi in mostra negli Juniores Nazionali, saranno il nostro reale punto di forza. Ci faremo trovare pronti sia per fare un ottimo campionato di Eccellenza ma anche se dovessimo affrontare nuovamente la serie D. Ci metteremo tutto l’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinto e sono sicuro che faremo le cose nel migliore dei modi, come abbiamo sempre fatto, con umiltà, passione e profitto. Ripartiremo dal nostro portiere Federico Marini (’94) e da qualche elemento del gruppo storico delle ultime stagioni, che farà da “chioccia” a dei giocatori sui quali crediamo fermamente, elementi di assoluto valore come i difensori Alessio Baldassarri (’00), Velija Cufta (’01), i centrocampisti Giovanni Bardelli (’01), Kol Leti (’00), Pietro Miele (’00), gli attaccanti Emin Kokora (’01, elemento molto tecnico e di grande affidabilità in zona-gol) e Bjorn Doka (’00). Ci tengo a ringraziare l’ormai ex mister della Juniores Giacomo Benocci per l’ottimo triennio svolto e la valorizzazione dei giocatori e allo stesso tempo voglio annunciare Francesco Paesano (che ha allenato a Trequanda in Seconda Categoria) come nuovo allenatore di questa categoria. Come sempre ci sarà sinergia ed estrema collaborazione nel connubio tra Marmorini-Paesano.” La squadra è ancora in via di definizione, nuovi giocatori sicuramente arriveranno, per affrontare una delle due categorie sopra citate, anche perché hanno salutato la casacca rossoblu da alcune settimane Tony Vasseur (’90, Montalcino), Andrea Chiasserini (’89, Soci Casentino) e Diego Chioccioli (’00, Soci Casentino, via Arezzzo). Non dovrebbe rimanere neanche Giacomo Lucatti (’92), il bomber per Eccellenza che aspetta giustamente una chiamata dalla serie dopo la valanghe di gol segnate con questa maglia. Ma se questa non dovesse arrivare e Lucatti dovesse rimanere nella categoria inferiore (Eccellenza) non è esclusa neanche una permanenza alla corte di mister Marmorini.