Serie D : I Top undici della 29°esima giornata

02.04.2024 10:44 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: almanaccocalciotoscano.it
Serie D : I Top undici della 29°esima giornata

TOP11 Serie D (3-4-1-2)

Francesco Di Bonito (Poggibonsi): A Sansepolcro scende in campo al posto dello squalificato Pacini e disputa una partita sopra le righe con almeno 3/4 interventi di assoluto livello che frenano la rimonta dei biturgensi. Alla seconda presenza stagionale!

Alessio Zini (Tau Altopascio): Il difensore del Tau si conferma su livelli altissimi, impreziosendo la sua prestazione con il gol che indirizza la gara e lancia i lucchesi verso i play-off.

Federico Ficini (Figline): Gara ai limiti della perfezione al centro della difesa per l’ex Scandicci che si erge a vero baluardo, assieme a Simonti, della retroguardia gialloblu che strappa un punto inaspettato da molti a Gavorrano.

Andrea Masetti (Sangiovannese): Il difensore di Rigucci segna una doppietta (!) e controlla con attenzione le scorribande del Seravezza portando in fondo una vittoria che sa di salvezza senza play-out per i valdarnesi.

Luca Lischi (Aquila Montevarchi): Il Montevarchi ha bisogno dei suoi giocatori simbolo in questo momento e lui risponde presente, “arando” la fascia destra e segnando il gol che sblocca la partita nello “spareggio” contro il Real Forte.

Davide Bartolini (Cenaia): Il prodotto del settore giovanile del Pontedera, con un gol splendido, regala un pareggio di prestigio agli arancioverdi: il punto non cambierà la stagione del Cenaia, ma dimostra come la squadra non abbia mollato e onori fino in fondo il campionato.

Leonardo Disegni (Sangiovannese): Vero dominatore del gioco a centrocampo per un’ora ai Pozzi di Seravezza. È uno dei simboli di questa Sangio che nel girone di ritorno sta mettendo insieme un cammino straordinario. 

Ermes Purro (Poggibonsi): L’esterno sinistro, arrivato a dicembre dal Real Forte, segna il gol a Sansepolcro che vuol dire in pratica salvezza, o quasi, per i valdelsani dopo una stagione travagliata.

Nicolo Ledonne (Pianese): Prima prende le misure, poi segna il gol partita, rapido e scaltro palla al piede, ha corsa e tiro. Determinante nel ritorno alla vetta della classifica per gli amiatini.

Christian Rufini (Aquila Montevarchi): Doppietta pesantissima che potrebbe significare molto nell’annata, complicatissima, dei rossoblu. Manda a distanza il Real Forte e adesso le speranze salvezza per i ragazzi di Beoni son rinvigorite.

Franklyn Akammadu (Certaldo): Il destino dei viola è probabilmente segnato, ma il rendimento della squadra nel girone di ritorno è cambiato e la vittoria che porta la sua firma testimonia che i ragazzi di Ramerini non hanno mollato di un centimetro.

All. Fabio Prosperi (Pianese): Vince in casa di una delle squadre più in forma del campionato e torna solitario in testa alla classifica. A cinque giornate dal termine è lo scatto decisivo?

TOP11 (3-4-1-2): Filippis – Zini, Ficini, Masetti – Lischi, Bartolini, Disegni, Purro – Ledonne – Rufini, Akammadou. All. Prosperi