Grassina vsTiferno 0 - 1

06.01.2021 21:28 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Grassina Lorenzo Topello
Grassina vsTiferno 0 - 1

Grassina vsTiferno 0 - 1

GRASSINA: Cecchi, Del Lungo, Benvenuti, Favilli (55’ Rosi), Matteo (75’ Gianneschi), Villagatti, Torrini, Nuti, Baccini, Bellini, Candia (55’ Marzierli). A disp.: Petrucci, Sottili, Marafioti, Cavaciocchi, Alfarano, Marino. All.: Innocenti.

TIFERNO LERCHI 1919: Aluigi, Catacchini, Mariucci, Tersini, Gorini, Briganti, Bartoccini, Orlandi, Valori (83’ Alagia), Peluso, Di Cato (85’ Mercuri). A disp.: Vaccarecci, Mancini, Torcolacci, Belloni, Petricci, Bruschi, Sensi. All.: Nofri.

ARBITRO: Marangone di Udine, coad. da Munitello di Gradisca d’Isonzo e Nigri di Trieste

RETI: 72’ Di Cato

Un po' di equilibrio, poi un colpo a freddo e poca incisività negli ultimi metri. Il Grassina cade in casa contro il Tiferno nel primo match dell’anno solare 2021 nonostante un primo tempo propositivo, a fronte di una ripresa che vede i ragazzi di Innocenti puniti da un diagonale di Di Cato che regala i tre punti agli umbri. Al Pazzagli la vittoria non è ancora arrivata in stagione: appuntamento rimandato a domenica 10 gennaio, quando lo stadio di Ponte a Niccheri ospiterà il Cannara.

Per il match contro l’ambizioso Tiferno, mister Innocenti dà spazio dal primo minuto al nuovo acquisto Favilli, complice anche lo stop di Degl’Innocenti: con lui in mezzo al campo agisce Nuti, mentre a sinistra va Torrini e a destra viene confermato Candia (seconda di fila da titolare dopo San Giovanni Valdarno). In difesa confermati Del Lungo e Benvenuti sulle fasce e Matteo-Villagatti al centro, mentre il duo offensivo è la B2, Bellini-Baccini. Gli ospiti puntano invece sul concreto 4-3-3 che vede tre terminali offensivi capaci di svariare sul fronte d’attacco come Peluso, Valori e Di Cato. Il match parte su ritmi interessanti: al 2’ Peluso colpisce il palo con una punizione dai trenta metri, mentre dall’altra parte il Grassina ci prova con Bellini che riceve al volo su corner di Favilli, ma la sua soluzione al volo finisce alta di poco. Gli ospiti provano ad aumentare il ritmo e si fanno vedere con Bartoccini che colpisce di testa su punizione di Gorini, ma Cecchi respinge; sul controcross è ancora il numero sette ad impattare, palla sul fondo. Il primo tiro del Grassina nello specchio arriva al 38', quando Bellini arma il destro di Candia che però viene bloccato in tuffo da Aluigi. Nel finale di tempo Baccini va di testa a centro area, ma non impensierisce Aluigi.

La ripresa vede il Grassina partire su buoni ritmi: al 48’ Bellini fa sparire il pallone sul lato corto dell’area di rigore e mette in mezzo un cioccolatino per Baccini, ma il centravanti rossoverde arriva in ritardo di un millesimo all’appuntamento col gol. Dall’altra parte gli umbri si fanno vedere con Peluso che calcia di prima intenzione da fuori area ma trova l’opposizione di Cecchi. La gara oscilla da una parte all’altra del campo: al 65’ Peluso, imbeccato in contropiede, mette in mezzo un cross per Valori che si allunga, ma trova l’uscita di Cecchi che devia sopra la traversa. Poco dopo però il Tiferno passa in vantaggio: al 72’ un preciso filtrante di Orlandi trova smarcato Di Cato in area che può battere il portiere grassinese con un diagonale mancino: 0-1. Il Grassina prova a reagire con un paio di iniziative del subentrato Marzierli, ma i tentativi non impensieriscono Aluigi. L’azione più promettente dei rossoverdi porta al tiro Bellini, ma la sua conclusione viene deviata e bloccata dall’estremo difensore ospite. Al triplice fischio esulta il Tiferno, mentre per il Grassina l’appuntamento con la vittoria casalinga viene rimandato.