… con Alessandro Rivi, neo allenatore della Juniores dell' Antella.

Alessandro Rivi :” Aspettative direi molte, ultimamente hanno saputo fare molte bene e personalmente devo riuscire a proiettare i ragazzi in prima squadra ed abbinare anche i risultati”.
12.06.2019 22:42 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
… con Alessandro Rivi, neo allenatore della Juniores dell' Antella.

L'ex Tecnico dell 'Audace Legnaia, Alessandro Rivi, parla della sua scelta, dei programmi e delle sue prospettive future:”Ho deciso di cambiare Società semplicemente perché con il Legnaia era terminato un ciclo importante. Concluso con la vittoria del campionato dopo due anni splendidi e avevo già comunicato ai dirigenti, dallo scorso mese di marzo, la mia idea e sarei rimasto, qualora avessero deciso di affidarmi la guida tecnica della prima squadra e quando la dirigenza ha optato per altre soluzioni, con allenatori più esperti, ecco perché ho deciso di lasciare la Società giallo blù”. Alessandro Rivi è un Tecnico che sa mettersi in gioco ed archiviata la soddisfazione di aver vinto il Campionato Regionale Juniores, in maniera semplice e ponderata, si rituffa in un nuovo progetto, come quello dell' Antella, come ci spiega il Tecnico Fiorentino:” La mia scelta di andare a guidare la squadra juniores della società di azzurra è stata l’amicizia con mister Alari e con il direttore Antonio Nuti. Ma ... soprattutto la voglia della Società di costruire una squadra che possa preparare giocatori per la prima squadra e provare a tornare nel campionato che ha lasciato due anni fa”. La voglia del Tecnico, di allenare una prima squadra, al momento è solo rinviata, perchè, Alessandro Rivi, al momento è impegnato a fare bene il suo lavoro, come richiede l'impegno richiede. Alessandro Rivi :” Come ho sempre detto la mia idea sarebbe cimentarmi con le prime squadre. Ma ... per adesso non ho mai avuto una richiesta ufficiale e quindi continuerò ad allenare gli juniores, cercando di meritarmi sul campo questa promozione e quando arriverà la valuterò attentamente”. Alessandro Rivi, poi, conclude il suo intervento, anticipando aspettative ed obbiettivi, per la prossima stagione agonistica:”Aspettative direi molte, come ho detto precedentemente arrivo in una compagine che negli ultimi anni ha sempre fatto molto bene con la formazione juniores e, spero di poter continuare su questa linea cercando di portare la mia esperienza per far crescere i ragazzi e prepararli per la prima squadra, cercando di abbinare anche il risultato sportivo in un campionato che ho sempre detto è un campionato molto impegnativo e difficile, con squadre molto attrezzate per far bene”.