Micheli Manuele Geroi vince il Campionato Toscano Allievi

La “classicissima” organizzata dal Pedale Toscano Ponticino si infiamma ultimi 22 chilometri e da vita ad un'arrivo al foto finisch con otto corridori a contendersi il primato.
27.06.2022 15:13 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Micheli Manuele Geroi vince il Campionato Toscano Allievi

Manuele Migheli del Velo Club Empoli ha vinto in una giornata di gran caldo a Indicatore il Campionato Toscano Allievi di Ciclismo, raggiungendo il traguardo in due ore e dieci minuti e superando allo sprint finale quattro compagni di fuga, i Valdarnesi Riccardo Del Cucina e Francesco Bertini, il figlio d'arte Pavi Degl'Innocenti e Bufalinie seguito a ruota da Del Cucina Bessi Calanzano e Bertini dell' Olimpia Valdarnese. 102 gli iscritti provenienti da vari Club Toscani e con la Provincia di Arezzo rappresentata dal Pedale Toscano Ponticino, la Polisportiva Albergo e l'Olimpia Valdarnese e confrontarsi in un circuito da percorrere cinque volte per un totale di 80 chilometri e con un dislivello massimo di 57 metri.

Campionato Toscano Allievi organizzato dal Pedale Toscano Ponticino con il supporto fondamentale della Marconi dell'appassionato Pasquale Morini che per cinque edizioni, dal 2011 al 2015 portò la Tirreno-Adriatico fra Indicatore e Arezzo e la spettacolare tappa del Giro d'Italia 2016. Il circuito si snoda da Indicatore a Pratantico, San Leo, Chiusa dei Monaci, Ponte a Chiani prima di ritornare a Indicatore, poi l'ultimo tratto più lungo andando a Pieve a Maiano, Ponticino, Poggio Bagnoli, l'ascesa a Pergine, di nuovo Poggio Bagnoli, Ponticino, di nuovo Pratantico, San Leo, Chiusa dei Monaci, Ponte a Chiani e arrivo a Indicatore e gruppo che viaggia compatto per circa un'ora per poi cominciare a fare le prime prove di fuga sul tratto Ponticino – Poggio a Bagnoli con il gruppo sempre attento a riprenderli, in cui ci provano in diversi, però la fisionomia della gara non cambia e per vedere la prima vera selezione si deve arrivare sulla salita di Pergine dove il dislivello arriva a 57 metri e nel tratto più difficile esce fuori la capacità di forza dei vari Micheli, Del Cucina, Bertini, Pavi e Bufalini e rendere interessante la corsa negli ultimi 22 chilometri e gara che si è decisa nel tratto più lungo, salendo verso Pergine con l'attacco del quintetto, poi un'altra volta il circuito percorso all'inizio e l'arrivo davanti allo stabilimento Marconi dell'appassionato Pasquale Morini, sponsor principale del campionato toscano valevole come trofeo Roberto Barbagli e organizzato a livello tecnico dal Pedale Toscano Ponticino e volata vincente di Manuele Migheli. Dei 102 partenti hanno terminato la prova 57 ragazzi.

Ordine d'arrivo :

1) Manuele Migheli (Velo Club Empoli) Km 81,400 in 2h10' media 37,569.

2) Riccardo Del Cucina (Fosco Bessi Calenzano) 3) Francesco Bertini (Olimpia Valdarnese) 4) Giulio Pavi Degl'Innocenti (Empolese) 59 Davide Bufalini (Donoratico) 6) Nannini 1'10" - 7) Iacchi 1'51" -8) Di Riccio 9) Ferruzzi 10) Lavorini.